Fuori Campos

Fuori Campos

Il Lille gela la Roma: non si tocca. Rischia di saltare l’arrivo del ds voluto da Baldini. Totti dg?

di Redazione, @forzaroma

Non c’è più Campos, o almeno, il segnale ora è molto debole. Il dirigente scelto da Pallotta e Baldini per aiutare Massara sul mercato, infatti, si è riavvicinato clamorosamente al Lille nella notte di lunedì. A confermarlo ieri è stato Lopez, il presidente del club francese a Rmc: “Sono sicuro che Luis resterà con noi, così come il nostro tecnico. È vero che qualche club ha provato a portarcelo via, a scipparlo al club, ma non partirà. Lavorerà ancora per anni con noi”. Messaggio forte e chiaro, indirizzato alla Roma (e al Marsiglia) ma soprattutto allo stesso Campos che però non è ancora certo di restare al Lille nonostante abbia strappato un aumento considerevole proprio grazie alle voci di un suo trasferimento in Italia. Baldini potrebbe quindi dover rinunciare al suo prescelto.

La notizia è arrivata in tempo reale a Boston dove il consulente si trova in questi giorni insieme a Pallotta e Massara. Proprio l’attuale ds oggi tornerà nella capitale, ormai quasi certamente con il rinnovo dell’incarico in tasca. Una promozione meritata dopo tanta gavetta. Resta da capire chi lo affiancherà.

Perché Massara non ha carattere e propensione per ricoprire mediaticamente il ruolo che è stato di Sabatini e Monchi. La soluzione più semplice risponde ancora al nome di Totti che potrebbe essere promosso a ruolo di direttore generale. L’ex capitano d’altronde è uscito allo scoperto un mese fa (“Se avrò più potere cambieranno tante cose”) e relegarlo ora al ruolo di semplice testimonial potrebbe provocare un nuovo scossone.

La scelta di Ranieri, voluta dallo stesso Totti, inoltre si sta rivelando vincente. Nonostante questo però l’ad Fienga ha contattato in queste ore Petrachi, attuale ds del Torino col contratto in scadenza nel 2020. Il dirigente salentino si sposerebbe con la strategia del club: mercato italiano, valorizzazione dei giovani e un temperamento adatto per una piazza come Roma. Petrachi è molto amico di Conte, e questo fa sognare i tifosi anche se i nomi caldi restano quelli di Sarri (solo se il Chelsea lo dovesse liberare) e Giampaolo che ha scalato posizioni nelle ultime ore. Mercato giocatori (quello che poi conta di più): l’Atletico Madrid ha messo gli occhi su Manolas mentre a sinistra la Roma pensa a Biraghi della Fiorentina.
(F.Balzani)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy