Tifosi a Udine parziale apertura. Ipotesi Schick fin dall’inizio

Tifosi a Udine parziale apertura. Ipotesi Schick fin dall’inizio

Di Francesco sta valutando la possibilità di far disputare al ceco uno spezzone importante di partita in campionato, per far rifiatare Dzeko ed alternare gli attaccanti

Udinese, Shakhtar e Milan: tre gare in otto giorni che saranno di fuoco, all’interno dei quali Di Francesco dovrà gestire al meglio uomini e risorse, scrive Francesca Ferrazza su La Repubblica. E il recupero di due pedine come Schick e De Rossi. Il centrocampista è fuori dal 30 dicembre scorso e ha giocato il finale della gara col Benevento. Il problema al polpaccio ne ha condizionato il rientro, ma adesso ha bisogno di mettere minuti nelle gambe, anche se appare complicato possa giocare sia sabato a Udine, sia in Europa. Il tecnico sta valutando la possibilità di far disputare a Schick uno spezzone importante di partita in campionato, per far rifiatare Dzeko ed alternare gli attaccanti.

Intanto da Udine parziale retromarcia sulla chiusura del settore ospiti ai romanisti residenti nel Lazio. Chi ha acquistato i biglietti prima del decreto prefettizio di venerdì scorso, avranno diritto ad accedere allo stadio. Decisione alquanto curiosa, che rende non retroattivo il provvedimento del Prefetto, escludendo il rimborso dei tagliandi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy