Strootman sfida già CR7: “È abbastanza bravo”

Strootman sfida già CR7: “È abbastanza bravo”

Il centrocampista olandese: “L’obiettivo è iniziare bene, farci trovare pronti, questa è l’unica cosa che conta e poi vediamo se potremo lottare per qualcosa d’importante”

di Redazione, @forzaroma

“Che ce frega de Ronaldo noi c’avemo Dzeko-gol”, con questo coro i circa 700 tifosi presenti al Tre Fontane decidono di accogliere l’ingresso in campo della Roma. Pochi, pochissimi – riporta “La Repubblica” – rispetto alle previsioni i presenti, ma evidentemente le modalità non fluide – e comunicate forse troppo tardi – per la registrazione riservata agli abbonati, non hanno agevolato l’afflusso.

Mercato, situazione di stallo per l’uscita di Alisson, con il portiere che sta entrando nell’ordine di idee di restare a difendere la porta giallorossa, ridiscutendo la sua posizione contrattuale (da 1,5 milioni a circa 5). Si capirà meglio nei prossimi giorni, mentre continua a discutere Florenzi con Monchi il suo rinnovo, restando in una posizione di standby.

Non è in standby invece Strootman, che lancia la sua sfida alla Juventus. “Cristiano Ronaldo? È abbastanza bravo (sorride, ndr) ma ciò che conta è lo spirito di squadra, come giochiamo insieme. Qui alla Roma però non dobbiamo parlare tanto perché ogni anno diciamo che può essere quello buono. L’obiettivo è iniziare bene, farci trovare pronti, questa è l’unica cosa che conta e poi vediamo se potremo lottare per qualcosa d’importante” .

(F. Ferrazza)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy