Monti, il murales di Totti imbrattato dopo la ripulitura

Monti, il murales di Totti imbrattato dopo la ripulitura

“Ho sporto denuncia contro ignoti – ha detto Nathalie Naim, consigliera del I Municipio – e spero che vengano presto installate delle telecamere di sorveglianza”

Era stato restaurato da poche settimane, ma il murales del capitano della Roma al rione Monti è stato di nuovo deturpato: coperto da macchie di vernice nera, si riconosce a malapena la sagoma di Totti. A rovinare l’opera anche alcune scritte antisemite nei muri adiacenti, che hanno replicato quelle già comparse nei mesi scorsi e altre volte negli ultimi 15 anni, da quando il murales è stato realizzato.

«Ho sporto denuncia contro ignoti – ha detto Nathalie Naim, consigliera del I Municipio – e spero che vengano presto installate delle telecamere di sorveglianza». L’auspicio è lo stesso di tanti tifosi della Roma, che ieri sui social network hanno chiesto più rispetto per l’opera «che raffigura uno dei simboli di Roma».

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy