Strootman, il vecchio che avanza

Strootman, il vecchio che avanza

L’olandese è sempre il primo ad arrivare al campo e l’ultimo ad andare via

di Redazione, @forzaroma

La tournée americana, chiusa con il suo gol contro il Real Madrid (bello ma inutile), ha dato buoni segnali in vista del sesto anno in giallorosso di Kevin Strootman, un piccolo record in un’epoca di plusvalenze che lo porta ad essere, come scrive il Corriere della Sera, il terzo capitano dopo De Rossi e Florenzi.

Di Francesco può utilizzarlo intermedio, centrale davanti alla difesa nel 4-2-3-1, ma anche come vice De Rossi. Kevin e non si tira mai indietro. Sempre il primo ad arrivare al campo e l’ultimo ad andare via. Una mentalità che sta cercando di trasmettere anche a Karsdorp.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy