Roma, porta aperta per N’Zonzi

Roma, porta aperta per N’Zonzi

Monchi può preparare l’assalto al francese, obiettivo numero uno per il centrocampo giallorosso

di Redazione, @forzaroma

Il suono del gong che alle 18 ha messo fine al mercato in Inghilterra si è sentito forte anche a Trigoria. Nessun ritorno in Premier, quindi, per Steven N’Zonzi, che per il momento resta al Siviglia.

Senza la concorrenza dei club inglesi, scrive il Corriere della Sera, Monchi può preparare l’assalto al francese, obiettivo numero uno per il centrocampo della Roma. Il francese ha una clausola rescissoria di 35 milioni ma, con una sola pretendente e con la volontà di cedere il giocatore, il club spagnolo potrebbe abbassare le pretese, visti anche i rapporti con il suo ex direttore sportivo.

La Roma ci proverà fino a venerdì 17, giorno di chiusura del mercato in Italia. E proverà, fino al 31, a piazzare Maxime Gonalons, che può andare all’Olympique Marsiglia di Rudi Garcia, visto che il mercato in Francia chiude a fine mese. Monchi lavora su due fronti: l’altro è quello dell’esterno d’attacco. Ieri, a Trigoria, si sono visti Lucci e Giuffrida, gli agenti di Suso e Perotti. Da scartare l’ipotesi di uno scambio, 

Domani sarà a Trigoria per la ripresa degli allenamenti dopo la tournée americana: “Andare via dalla Roma senza aver vinto un trofeo sarebbe una delusione più grande della mancata convocazione per il Mondiale». La Roma ha una settimana per completarsi, ma i tifosi le hanno già ampiamente dato fiducia: ieri, è stato venduto l’abbonamento numero 21.974. Superato il dato dello scorso anno. Si sarebbe potuta completare con Malcom, ma le cose sono andate diversamente. E ieri Leonardo Cornacini, uno degli agenti del brasiliano, è tornato sui motivi del cambio di rotta dell’ex Bordeaux, con direzione Barcellona: “Non lo abbiamo portato in Italia perché il club si è comportato male con noi chiudendo con un altro agente l’affare Fuzato”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy