Pellegrini, il giovane di successo alla prima sfida con i grandi

Pellegrini, il giovane di successo alla prima sfida con i grandi

Per Lorenzo prenotato un posto in mezzo al campo, dove si cercherà di recuperare Nainggolan fino alla fine

Io alla Lazio? Impossibile”Lorenzo Pellegrini rispondeva così, la scorsa estate, a chi gli chiedeva di un interessamento nei suoi confronti da parte della società biancoceleste, quando non era ancora stato ufficializzato il suo ritorno a Trigoria. Che il derby non sia una gara come le altre lo hanno capito tutti i calciatori, figuriamoci un ragazzo di appena 21 anni, cresciuto a Cinecittà col mito di Totti e De Rossi. La più che probabile assenza di Radja Nainggolan, anche se Di Francesco proverà fino all’ultimo a recuperarlo, dovrebbe spalancare le porte del campo proprio a Pellegrini.
Come riporta l’edizione odierna de “Il Corriere della Sera“, centrocampista si ritroverà a giocare il suo primo derby tra i grandi, dopo quelli disputati con la Primavera (1 vittoria, 1 pareggio e ben 5 sconfitte). È andata meglio col Sassuolo (2 vittorie, di cui una dalla panchina, e altrettante sconfitte), ma l’ emozione che proverà stavolta avrà ben altro sapore. Davanti ad un Olimpico che sarà pieno come poche altre volte negli ultimi anni, ci sarà bisogno di tutta la maturità che ha già dimostrato di avere. Superata l’ emozione, tutto il resto sarà facile. Una scommessa vinta in partenza ma confermata dal suo rendimento: il derby è l’ultimo esame, e Pellegrini vuole superarlo a pieni voti.

(G. Piacentini)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy