Massara a Boston, viaggio nel futuro

Massara a Boston, viaggio nel futuro

Il d.s. della Roma convocato dal presidente Pallotta assieme a Baldini per discutere le strategie e il nome dell’allenatore: Conte ilsogno, poi Sarri. Più staccati Gasperini, Gattuso e Giampaolo

di Redazione, @forzaroma

Un viaggio per decidere la Roma del futuro. Oggi Ricky Massara, direttore sportivo giallorosso dopo l’abbandono anticipato di Monchi, volerà a Boston per un incontro con il presidente James Pallotta, scrive Gianluca Piacentini sul Corriere della Sera.

Con il ds, a Boston, dovrebbe esserci anche Franco Baldini, consigliere particolare di Pallotta: tutti e tre insieme parleranno delle strategie della Roma che sarà, anche se ovviamente l’ultima parola sarà del presidente giallorosso.

In piedi restano due soluzioni forti: la prima prevede appunto Massara – che nel frattempo sta portando avanti senza problemi il lavoro a Trigoria dove è stimato da tutti – confermato nel ruolo di d.s. con pieni poteri, affiancato da Francesco Totti, che diventerebbe una sorta di direttore tecnico. La seconda soluzione prevede al fianco di Massara il portoghese Luis Campos, attuale d.s. del Lille, con un ruolo però tutto da definire. Campos intriga parecchio Pallotta, che lo ha incontrato nelle scorse settimane, e potrebbe svolgere un ruolo di consulente dalla sua residenza di Montecarlo oppure stabilirsi a Trigoria e diventare lui il “titolare” del ruolo.

Soluzione, questa, non gradita ovviamente Massara, visto che per lui si tratterebbe dell’ennesimo ridimensionamento. Fatta chiarezza sull’organigramma societario, bisognerà scegliere l’allenatore e anche in questo caso c’è una doppia strategia. Il nome che metterebbe tutti d’accordo è quello di Conte, contattato nei giorni scorsi. Fuori portata Mourinho (“Credo che voglia un grande progetto”, ha detto ieri Campos), tra le alternative il nome più caldo continua ad essere Sarri, che a Londra è sempre più ai ferri corti con la tifoseria nonostante i risultati positivi dell’ultimo periodo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy