Roma-Lione 2-1 LE PAGELLE: King Kong Strootman non basta. Peres: carillon do Brasil

Roma-Lione 2-1 LE PAGELLE: King Kong Strootman non basta. Peres: carillon do Brasil

Una rimonta a metà, una partita in pieno stile storia della Roma. Non sono bastati il cuore di Strootman e De Rossi, le fiammate di El Shaarawy e Salah. La Roma torna a casa, e saremmo felici rimanesse in panchina Bruno Peres

di Francesco Balzani, @FrancescoBalza8

ALISSON 7

Gli occhi di ghiaccio diventano neri come la pece quando si accorge della mancata copertura di Manolas. Nel primo tempo deve solo bloccare una palla bassa, nella ripresa guarda il Cristo Redentore di Rio quando gli passano davanti Cornet e Lacazette. Chiude la serata con una parata a due guantoni su Tolisso e con un’uscita così semplice da sembrare banale. Ma non lo è. Non è né semplice, né banale quella all’84’ su Gonalons. Un gol in movimento, una mossa da gatto che già non fa rimpiangere un futuro senza Szczesny.

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. noel - 2 anni fa

    Questa notte abbiamo assistito ad una Roma degna del calcio internazionale. Una vittoria, meritata, che non e` servita per qualificarci.

    I ragazzi hanno dato il tutto e Spalletti dovrebbe essere felice per l’impegno dei suoi.

    Ancora non mi sono calmato su quella azione di El Sharaawy che da quattro metri ha fallito la rete con il portiere battuto.

    La Roma esce a testa alta dalla competizione – una lezione per la prossima stagione – ci occorre una rosa piu ampia ma ai livelli dei nostri primi 11 giocatori.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. encat - 2 anni fa

      meritata la vittoria, ma non la qualificazione. La Roma paga i soliti errori che si porta dietro dalla notte dei tempi

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy

// inizio configurazione per forzaRoma // fine configurazione per forzaRoma