Roma-Lazio 2-1 LE PAGELLE: Non fidatevi del Ninja. Kolarov, il passato non conta

Roma-Lazio 2-1 LE PAGELLE: Non fidatevi del Ninja. Kolarov, il passato non conta

Il derby torna dalla parte giusta. E a portarlo a casa è la freddezza di Perotti e il destro letale di un Nainggolan indemoniato. Prova da gladiatore pure di Dzeko. In difesa soffre Florenzi, e Manolas compie un solo errore.

di Francesco Balzani, @FrancescoBalza8

ALISSON 6

Passa 45 minuti di apprensione solo per il gol tardivamente annullato ad Immobile. Per il resto è impegnato a mantenere la posizione sua e dei compagni alla Bruno Vespa in Porta a Porta. Lo show cambia nella ripresa quando gli si presenta Immobile dagli 11 metri. Alisson intuisce, ma non prende. L’altro spavento glielo provoca Dzeko con un retropassaggio alla Dario Argento.

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. noel - 5 mesi fa

    Dopo Spalletti viene Di Francesco ed e` subito vittoria per la Roma nel derby capitolino.

    Un tifo impressionante per una grande squadra che meritava di portare a casa il bottino pieno.

    Lazio scavalcata ed ora pensiamoci all’Atletico Madrid.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. encat - 5 mesi fa

      ottimo derby ma non mi fate più vedere Florenzi terzino, è una preghiera. Non è proprio per lui, dal lato suo Lukaku ha fatto quello che ha voluto, se bellodenonna non impara a difendere sono cavoli

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy