Premier League 5/a giornata: City ed Everton a gonfie vele, Conte primo KO

Premier League 5/a giornata: City ed Everton a gonfie vele, Conte primo KO

Citizens a punteggio pieno, seguito dall’Everton alla quarta vittoria consecutiva. Bene Tottenham ed Arsenal, primo KO stagionale per il Chelsea contro il Liverpool. Sconfitto lo United a Watford, Mazzarri batte Mourinho. Vince il Leicester, per il West Ham è crisi nera

di G. Giammusso

E’ il City la squadra più in forma della Premier League: Guardiola batte agevolmente il Bournemouth, De Bruyne e Iheanacho nel primo tempo, Sterling e Gundogan nel secondo, 4-0 che non ammette repliche macchiato solo dall’espulsione dell’ala sinistra Nolito, reo di aver bisticciato contro un avversario, colpendolo poi con la testa. Ad inseguire è la squadra blu di Liverpool, l’Everton, che inanella la quarta vittoria consecutiva, battendo stavolta il Middlesbrough per 3-1: il portiere delle Toffees ex-Roma Stekelenburg subisce una carica di testa da parte di Negredo mentre sta bloccando il pallone tra le mani sugli sviluppi di un assist, il pallone rotola in rete e l’arbitro valuta l’intervento non falloso sancendo la rete per gli ospiti, che vanno sul temporaneo 0-1. Rabbiosa la reazione dei padroni di casa, che pareggiano dopo pochissimo con Barry, poi vanno in vantaggio con Coleman prima ed il solito Lukaku poi, chiudendo il cerchio già nel primo tempo, il risultato non cambierà più, Everton secondo a due sole lunghezze dalla prima della classe.

Vittoria di misura per il Tottenham, che si conferma la migliore difesa della lega vincendo infatti 1-0 in casa contro un Sunderland dominato per tutta la partita, il solito Harry Kane al 59’ basta per ottenere una vittoria preziosa, che lancia al terzo posto gli Spurs londinesi. Vince e domina, ma con risultato più largo, un’altra squadra londinese, l’Arsenal di Wenger che punisce in trasferta l’Hull City per 1-4: in rete subito Sanchez, che dopo poco sbaglia anche un rigore. Nella ripresa è Walcott a raddoppiare, accorcia Snodgrass su rigore, dilagano i Gunners ancora col cileno prima e con il gioellino svizzero Xhaka a tempo scaduto.

Crolla il Chelsea di Conte per la prima volta in questo campionato, in casa contro il Liverpool sono i Reds a prendere iniziativa, dapprima Lovren poi un eurogoal di Henderson consentono agli ospiti di chiudere il primo tempo in vantaggio. Nella ripresa accorcia il solito Diego Costa ma non basta, 3 punti ai Reds e le due squadre sono ora appaiate a 10 punti nella quarta posizione in classifica. Crisi per lo United: dopo la sconfitta della scorsa settimana nel derby, incassa in Europa una sconfitta di misura contro il Feyenoord, va a Watford e Mazzarri batte Mourinho 3-1. Nel primo tempo è Capoue a portare in vantaggio le Hornets, pareggia il gioellino Rashford, ma poi i padroni di casa tornano in vantaggio con Zuniga, pupillo di Mazzarri, e chiudono finale con Deeney su rigore.

Seconda vittoria consecutiva per il Crystal Palace, la squadra di Pardew liquida lo Stoke con un rotondo 4-1: Tomkins e Dann aprono le marcature nel primo tempo, gli fanno eco McArthur e Townsend nella ripresa; nel finale accorcia il solito Arnautovic per il goal della bandiera. Torna alla vittoria il West Brom ed inguaia il West Ham: nel primo tempo Chadli su rigore, Rondon e McClean sembrano voler chiudere i giochi, nella ripresa dilaga ancora Chadli; orgoglio Hammers che provano ad accorciare con bomber Antonio e Lanzini su rigore, ma il match termina 4-2, West Ham in zona retrocessione ed alla preoccupante terza sconfitta consecutiva.

Torna alla vittoria tra le mura amiche, come spesso accaduto anche nel corso della precedente stagione in casa, il Leicester di Ranieri: contro il Burnley il protagonista di giornata è  il bomber algerino Slimani, ideale complemento di Vardy nel tandem d’attacco, autore di una doppietta. Chiude il match un autogoal di Mee, le Foxes si godono un rotondo 3-0. Chiude il riepilogo di giornata la prima vittoria stagionale per il Southampton, che batte di misura per 1-0 lo Swansea, in rete Austin.

Premier League 5/a giornata:
Chelsea – Liverpool 1-2
Hull – Arsenal 1-4
Leicester – Burnley 3-0
Manchester City – Bournemouth 4-0
West Brom – West Ham 4-2
Everton – Middlesbrough 3-1
Watford – Manchester United 3-1
Crystal Palace – Stoke 4-1
Southampton – Swansea 1-0
Tottenham – Sunderland 1-0

Classifica:
Manchester City 15; Everton 13; Tottenham 11; Arsenal, Chelsea, Liverpool 10; Manchester United 9; Crystal Palace, Watford, West Brom, Leicester, Hull 7; Middlesbrough, Southampton 5; Swansea, Burnley, Bournemouth 4; West Ham 3; Sunderland, Stoke 1

Marcatori:
Antonio (Tottenham), Costa (Chelsea) 5; Capoue (Watford), Ibrahimovic (Manchester United), Lukaku (Everton) 4; Aguero (Manchester City), Fer (Swansea), Sanchez (Arsenal), Snodgrass (Hull), Sterling (Manchester City) 3

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy