Premier League 2/a giornata: dominano le squadre di Manchester ed il Chelsea di Conte

Premier League 2/a giornata: dominano le squadre di Manchester ed il Chelsea di Conte

United e City avanti, Chelsea ancora di misura, trainato da Diego Costa. A sorpresa Hull City in vetta, bene Everton e Tottenham, ko Liverpool, solo pari Leicester e Arsenal

di G. Giammusso

Il City domina e stravince anche in casa dello Stoke, 1-4 secco con doppietta per Aguero e Nolito, ma è tutta la squadra a girare bene ed essere generosa: De Bruyne in versione assist man, Silva motore di centrocampo ad impostare, fa bene anche Iheanacho che subentra al Kun; accorcia nel primo tempo il solito Krkic su rigore, ma non c’è partita. Citizens lanciatissimi e tra i principali candidati per la vittoria finale. Dall’altra sponda di Manchester la squadra di Mourinho non resta certo a guardare: il suo pupillo Ibrahimovic non delude, prende per mano la squadra e la conduce con una doppietta da protagonista alla seconda vittoria consecutiva, in casa con il Southampton. Rooney in versione assist-man in questo match e gran colpo di testa dello svedese per la prima rete, rigore la seconda, i Red Devils volano verso il 2-0 e pongono la loro candidatura per la vittoria finale.

Soffre ma poi vince, ancora una volta, il Chelsea di Conte: in casa del Watford i Blues vanno in svantaggio con rete di Capoue per le Hornets, ma poi la svolta, entra il gioiellino Batshuayi che realizza la prima rete con la maglia del Chelsea, di lì a poco è bomber Diego Costa a regalare i 3 punti alla squadra londinese, finisce 1-2 e Conte a punteggio pieno. Occupano la prima posizione a sorpresa anche le Tigers dell’Hull City, in casa dello Swansea bisogna aspettare i minuti conclusivi del match per vedere le reti di Maloney e Hernandez, 0-2 e Hull in alta quota.

L’Everton di Koeman convince ancora, vittoria in rimonta sul difficile campo del WBA, apre McAuley per i padroni di casa, Mirallas e Barry corregono la partita verso la vittoria delle Toffees; Lukaku in campo solo dal 38’. Orgoglio per il Middlesbrough, la neopromossa fa ancora faville ed in casa del Sunderland porta a casa la prima vittoria stagionale, doppietta di Stuani assistito sempre da Negredo, accorcia Van Aanholt in una delle sue frequenti proposizioni offensive, ma il match termina 1-2 ed i The Boro possono sognare.

Prima vittoria stagionale per il Tottenham, seppur sofferta, in casa con il Palace è Wanyama a sbloccare all’83’, partita che termina per 1-0 e Pochettino può finalmente tirare il fiato. Male il Liverpool in casa di un Burnley cinico e fortunato, l’assedio dei Reds non viene riflettuto dal risultato che recita 2-0 per la squadra di casa: in apertura disimpegno sbilenco della difesa, ne approfitta Vokes che indovina il goal della domenica con una gran botta al limite dell’area; sul finire del primo tempo buon contropiede per i padroni di casa, Gray si libera e scarica alle spalle di Mignolet, in una delle sue partite meno convincenti.

Inaugurato nel migliore dei modi il nuovo stadio del West Ham, dopo una partita di sostanziale equilibrio gli Hammers riescono ad approfittare della superiorità numerica di cui godono dopo l’esplusione di Arter, cross velenoso a rientrare di Tore, svetta su tutti Antonio che di testa insacca, 1-0 e 3 punti d’oro per la squadra londinese. Pari a reti inviolate tra Leicester ed Arsenal, due squadre che ancora devono prendere le misure di questo campionato: forse un po’ più Gunners che Foxes, 1 punto a testa e squadre rimandate ai prossimi turni per vedere la prima vittoria in campionato.

Premier League 2/a giornata:
Manchester United – Southampton 2-0
Stoke – Manchester City 1-4
Burnley – Liverpool 2-0
Swansea – Hull 0-2
Tottenham – Crystal Palace 1-0
Watford – Chelsea 1-2
West Brom – Everton 1-2
Leicester – Arsenal 0-0
Sunderland – Middlesbrough 1-2
West Ham – Bournemouth 1-0

Classifica:
Manchester City, Manchester United, Hull, Chelsea 6; Everton, Middlesbrough, Tottenham 4; Burnley, West Ham, West Brom, Liverpool, Swansea 3; Arsenal, Watford, Leicester, Southampton, Stoke 1; Sunderland, Crystal Palace, Bournemouth 0

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy