Premier League 25/a giornata: Ranieri stende anche il City e vola a +5 sulle prime inseguitrici

Premier League 25/a giornata: Ranieri stende anche il City e vola a +5 sulle prime inseguitrici

Il sogno del Leicester di vincere la sua prima Premier League prende corpo. Gli avversari cadono ad uno ad uno sotto i colpi dei ragazzi di Ranieri che giocano spensierati, consapevoli di vivere in una favola. Arsenal e Tottenham a -5, City a -6; e nel prossimo turno le foxes andranno a far visita ai gunners

di G. Giammusso

“The amazing Leicester city story goes on!” Ranieri ha messo un altro mattoncino sulla strada verso la vittoria della Premier League 2015/16. A dirla tutta, i tre punti conquistati in questo 25° turno sono un mattone bello grosso, visto che sono stati conquistati nello scontro diretto in trasferta con il Manchester City, mettendo tra se ed una delle più accreditate rivali per il titolo sei lunghezze. Le foxes hanno incanalato la partita sui binari che volevano già al 3’ minuto, quando Huth ha realizzato l’1-0 con un colpo di testa sugli sviluppi di un calcio di punizione dalla destra. La seconda rete è arrivata in avvio di ripresa: Kantè ha rubato un pallone a metà campo e l’ha offerto a Mahrez, che lo ha scagliato in porta con una violenta conclusione di destro dal limite dopo aver saltato un paio di avversari in velocità; a chiudere i conti ha pensato ancora Huth, con un altro colpo di testa su calcio d’angolo. Nel finale Aguero ha reso meno amara la sconfitta fissando il risultato sul 3-1 finale. Alle spalle degli uomini di Ranieri resiste la coppia formata da Arsenal e Tottenham, entrambe staccate di 5 punti. I gunners si sono imposti 2-0 sul campo del Bournemouth grazie alle reti di Ozil e Chamberlain, realizzate nello spazio di un minuto (23’ e 24’) nella prima parte del match; gli spurs hanno vinto di misura in casa contro il Watford. La lotta per il titolo si annuncia quanto mai interessante; nel prossimo turno il Leicester farà visita all’Arsenal, per una partita che potrebbe rivelarsi decisiva.

La sfida tra Chelsea e Manchester United a “Stamford Bridgeè terminata 1-1: i red devils avevano trovato il vantaggio con un bella girata di Lingard al 61’, ma si sono fatti raggiungere da un gol di Diego Costa in pieno recupero, scaturito da una sanguinosa ingenuità difensiva. Per il resto, la classifica resta piuttosto corta: otto squadre sono raccolte in 9 punti. Guida questo drappello il West Ham, uscito sconfitto di misura dal campo del Southampton, nonostante abbia potuto giocare per quasi un tempo in superiorità numerica per effetto dell’espulsione di Wanyama. L’Everton ha infilato la seconda vittoria consecutiva superando 3-0 lo Stoke in trasferta: a portare in vantaggio i toffees ha pensato il solito Lukaku trasformando un calcio di rigore all’11’; Coleman (28’) e Lennon (42’) hanno completato l’opera. Sull’altra sponda della Mersey, il Liverpool continua ad andare avanti a corrente alternata. I reds hanno pareggiato 2-2 ad “Anfieldcon il Sunderland, facendosi rimontare 2 reti di vantaggio nei dieci minuti finali.

In coda tre punti d’oro per il Newcastle, che si è imposto 1-0 sul West Brom grazie ad un gol di Mitrovic, mentre lo Swansea di Guidolin ha raccolto un solo punto nel proprio stadio pareggiando 1-1 contro il Crystal Palace. Torna a sperare nella salvezza anche l’Aston Villa per effetto della vittoria casalinga sul Norwich per 2-0; la situazione dei villans resta molto complicata (la zona salvezza dista otto punti) ma la matematica non li condanna ancora e il successo in questo turno mostra che la squadra ci crede e vuole tentare l’impresa.

Premier League 25/a giornata:
Chelsea-M.United 1-1
Bournemouth-Arsenal 0-2
Southampton-W.Ham 1-0
A.Villa-Norwich 2-0
Liverpool-Sunderland 2-2
Newcastle-W.Brom 1-0
Stoke-Everton 0-3
Swansea-C.Palace 1-1
Tottenham-Watford 1-0
M.City-Leicester 1-3

Classifica:
Leicester 53; Tottenham, Arsenal 48; Manchester City 47; Manchester United 41; West Ham 39; Southampton 37; Everton, Liverpool 35; Watford, Stoke 33; Crystal Palace 32; Chelsea 30; West Brom 29; Bournemouth 28; Swansea 27; Newcastle 24; Norwich 23; Sunderland 20; Aston Villa 16

Marcatori:
Vardy (Leicester) 18; Lukaku (Everton) 16; Kane (Tottenham) 15; Mahrez (Leicester), Ighalo (Watford) e Aguero (M.City) 14

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy