Premier League, 20/a giornata: il Tottenham ferma Conte. Mou ingrana la sesta

Premier League, 20/a giornata: il Tottenham ferma Conte. Mou ingrana la sesta

Dopo tredici vittorie consecutive il Chelsea si ferma nel derby con il Tottenham. Solo un pari per Liverpool e Arsenal; sesto successo di fila per lo United

di Piernunzio Pennisi, @ppen85

Si è fermata a tredici vittorie consecutive la straordinaria serie positiva del Chelsea di Conte. Nel posticipo della 20/a giornata della Premier League, i blues sono usciti sconfitti 2-0 dal campo del Tottenham. A decidere questo derby è stata una doppietta di Alli a cavallo tra il primo e il secondo tempo (45’ e 54’). Con questo risultato la squadra di Pochettino sale al terzo posto in classifica a soli due punti di distacco dal Liverpool.

La seconda della classe, infatti, ha frenato la sua corsa pareggiando in casa 2-2 in casa del Sunderland. I Reds si sono fatti raggiungere per due volte dopo essere passati in vantaggio: nel primo tempo, Defoe su rigore ha risposto ad una rete di Sturridge; nella ripresa, lo stesso Defoe, sempre dal dischetto, ha riequilibrato nuovamente il match all’84’, vanificando il gol di Manè al 72’. Appaiato al Tottenham in terza posizione, c’è il Manchester City, che torna alla vittoria superando 2-1 in casa il Burnley. Staccato di un punto da cityzens e spurs c’è l’Arsenal, che si è salvato in pieno recupero dalla sconfitta sul campo del Bournemouth grazie ad un meraviglioso colpo di testa di Giroud su cross di Xhaka; i gunners sono stati protagonisti di una splendida rimonta negli ultimi venti minuti di partita, dopo essersi trovati sotto di 3 gol per effetto delle marcature di Daniels (19’), Wilson (20’ su rigore) e Fraser (58’). Le feste natalizie si sono rivelate particolarmente felici per il Manchester United, che ha infilato la sesta vittoria consecutiva imponendosi 2-0 sul campo del West Ham. I red devils hanno approfittato al meglio dell’espulsione di Feghouli al 15’ e sono riusciti a piegare i londinesi nella ripresa, quando Mata (63’) e Ibrahimovic (78’) hanno regalato a Mourinho altri tre punti preziosi per la rincorsa alla zona Champions.

A centro classifica, spiccano i successi casalinghi di Everton (3-0 al Southampton) e West Brom (3-1 sull’Hull City), grazie ai quali toffees e baggies allungano sulle inseguitrici. Tre punti casalinghi anche per lo Stoke City, che ha inflitto al Watford di Mazzarri la quarta sconfitta in cinque gare, inguaiando ulteriormente la situazione del tecnico toscano. In coda, sorride lo Swansea che prende fiato grazie alla vittoria per 2-1 sul campo del Crystal Palace. Chiude il quadro del turno, il pareggio a reti bianche tra Middlesbrough e Leicester City, con i campioni d’Inghilterra che continuano a scivolare verso le zone basse della classifica.

Premier League 20/a giornata

Middlesbrough-Leicester City 0-0
M.City-Burnley 2-1
W.Brom- Hull City 3-1
Sunderland-Liverpool 2-2
Everton-Southampton 3-0
West Ham-M.United 0-2
Bournemouth-Arsenal 3-3
C.Palace-Swansea 2-1
Stoke City- Watford 2-0
Tottenham – Chelsea 2-0

Classifica Premier League

Chelsea 49, Liverpool 44; Tottenham e M.City 42; Arsenal 41; M.United 39; Everton 30; W.Brom 29; Bournemouth 25; Southampton e Stoke 24; Burnley 23; W.Ham e Watford 22; Leicester 21; Middlesbrough 19; C.Palace 16; Sunderland e Swasea 15; Hull City 13.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy