Capital One Cup: Manchester City vittorioso con un Caballero super, sconfitto il Liverpool ai rigori

Capital One Cup: Manchester City vittorioso con un Caballero super, sconfitto il Liverpool ai rigori

Il match disputato a Wembley termina 1-1 alla fine dei tempi regolamentari, in rete Fernandinho e Coutinho, entrambi i goal nel secondo tempo. Nei supplementari poche emozioni, ai rigori sbagliano in tanti (compresi gli autori delle reti), grandi le parate del secondo portiere del City Caballero, decisivo il quarto rigore siglato da Capitan Toure

di G. Giammusso

Pellegrini è il grande protagonista di giornata: sconfitto ai rigori il Liverpool di Klopp, per una lunga notte nessun tifoso del City oserà pensare all’arrivo di Guardiola sulla panchina dei Citizens, ufficializzata per l’inizio della prossima stagione.

Venendo alla partita, nel primo tempo la grande emozione è un palo di Aguero, complice una deviazione di Mignolet; suggestivo il confronto tra Kolo e Yaya Toure, proposto a partire dal 25′, quando l’ivoriano del Liverpool è costretto ad entrare per sostituire l’infortunato Sakho. Primo tempo a reti inviolate, si passa al secondo: cross di Aguero, realizzazione di Fernandinho; è più City che Liverpool, ed è Sterling che, pur ben imbeccato da Silva, sbaglia quella che avrebbe potuto essere la realizzazione che avrebbe chiuso il match. Ancora Aguero in avanti che non riesce a capitalizzare per ben due volte il doppio vantaggio, su ribaltamento di fronte cresce il Liverpool, su palo di Lallana è pronto Coutinho che all’80′ pareggia il match, portandolo sull’1-1. Il contraccolpo psicologico favorisce la squadra di Klopp, che nei tempi supplementari costruisce un po’ di più, senza riuscire a realizzare. Si va ai rigori: Klopp sogna a questo punto di alzare un trofeo nello stesso stadio che lo aveva visto sconfitto nella finale di Champions tutta tedesca del 2013 (BVB-B.Monaco). Can porta in vantaggio i Reds, l’errore di Fernandinho fa correre un brivido nella schiena di Pellegrini. Lucas Leiva ko, Navas goal, si ristabilisce la parità. Ancora una grande parata di Caballero, errore per Coutinho; Aguero non perdona e porta in vantaggio i suoi. Terzo rigore consecutivo parato dal portiere argentino, stavolta a Lallana, sui piedi di Toure la responsabilità della vittoria. Il Capitano non tradisce, 3-1 ai rigori, aggregato di 4-2 comprese le reti nei tempi regolamentari, la Football League Cup è nelle mani del Manchester City, festoso Pellegrini, l’eroe di giornata è il secondo portiere dei Citizens, giustamente confermato fino alla fine dall’allenatore, considerato il suo impiego nel corso di tutta la manifestazione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy