Pradè: “Dovrei fare un busto di marmo ad Aquilani per i soldi che ha fatto fare alla Roma”

Pradè: “Dovrei fare un busto di marmo ad Aquilani per i soldi che ha fatto fare alla Roma”

Le parole del dirigente bianconero dopo la vittoria della Roma

di Redazione, @forzaroma

La Roma batte l’Udinese e torna prepotentemente in corsa per la Champions. L’Udinese regge il primo tempo ma crolla nella ripresa e soccombe con il gol di Edin Dzeko. A fine partita ha parlato il responsabile dell’area tecnica bianconera Daniele Pradè. Ecco le sue parole a Sky:

C’è Alberto Aquilani in studio: cosa vuole dirgli?
“Lo considero un fratellino. Mi dovrebbe far fare un busto di marmo dentro casa per i soldi che ci ha fatto fare e che gli abbiamo fatto fare con la cessione a Liverpool (ride n.d.r.). E gli dico anche che lo riprenderò in futuro da allenatore”.

Pensa a un clamoroso ritorno a Roma?
“Io faccio il dirigente all’Udinese e adesso sto lavorando con la famiglia Pozzo. Non sta a me rispondere a una domanda così delicata. Questa sera ho visto una Roma forte, una Roma che ha passato il momento di difficoltà e che può andare in Champions. Hanno vinto contro di noi, che siamo al momento una squadra in salute. Ci dispiace perché abbiamo alla fine perso per una grande ingenuità, dovuta alla giovane età”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy