Europa League, ecco tutte le possibili avversarie della Roma

Europa League, ecco tutte le possibili avversarie della Roma

Risultati del week-end e sintesi della stagione: le squadre che la Roma potrebbe “pescare” dall’urna oggi alle 13.00, quando verranno effettuati i sorteggi per i sedicesimi di Europa League.

di Bruno Di Benedetto, @BrunoDibe

Oggi alle ore 13 si terrà il sorteggio di Europa League. Allora la Roma conoscerà la sua sfidante per i sedicesimi di finale, una delle tredici che si trovano nella prima fascia, composta dalle teste di serie “retrocesse dalla Champions” (Athletic Club Bilbao, Olympiakos, Zenit San Pietroburgo e Sporting Lisbona), più 9 prime classificate (non italiane) dei gironi di Europa League.

Praticamente tutte le suddette squadre hanno, tra ieri ed oggi, disputato la loro partita di campionato, ad eccezione delle Russe e delle Ucraine, le cui leghe sono in questo momento sospese per la pausa invernale fino a Febbraio/Marzo. Vediamo quindi di fornire qualche informazione sulla partita del week-end, nonché sulla stagione che stanno vivendo le possibili avversarie dei giallorossi.

 

OLYMPIAKOS

Levadiakos – Olympiakos 1-2
X. Tomas (L) 2′
I. Afellay (O) 73′
K. Mitroglou 90′

Nel campionato greco l’Olympiakos è secondo con 37 punti, a -1 dal Paok. Il record della squadra è attualmente di 8 vittorie, 3 pareggi e 2 sconfitte.
Trend ultime cinque: V N V N V.
L’Olympiakos si trovava in Champions League, nel girone della Juventus, insieme ad Atletico Madrid e Malmo. Nel gruppo A ha totalizzato 9 punti, riuscendo a vincere tutte e sole le partite in casa.

SPORTING LISBONA

Sporting Lisbona-Moreirense 1-1
R. Cardozo (M) 35′
F. Montero (SL) 90′

In Super Liga, lo Sporting è quinto in classifica a -7 dal Benfica primo (ma con una partita in più). In tredici partite gli uomini di Marco Silva hanno ottenuto 24 punti, 6 vittorie, 6 pareggi e una sola sconfitta.
Trend nelle ultime cinque: P N V V N.
In Champions League lo Sporting si è visto beffato all’ultima giornata; sconfitto dal Chelsea di Mourinho allo Stamford Bridge, è stato sorpassato dallo Shalke 04 all’ultima giornata. 7 punti per i portoghesi: 2 vittorie, un pari e una sconfitta.

 

ZENIT SAN PIETROBURGO

Riposo. (Il campionato russo riprenderà il 7 Marzo 2015).

Lo Zenit guida la classifica della Premier russa, a +7 dal CSKA che la Roma ben conosce. Gli uomini di Villas Boas hanno totalizzato 41 punti in 17 partite, con un record di 13 vittore, 2 pareggi e 2 sconfitte.
Trend ultime cinque: P V V P V.
Meno bene in Champions per lo Zenit: in un girone tutto sommato abbordabile (Monaco, Bayer Leverkusen e Benfica), i Russi si sono dovuti accontentare del terzo posto, avendo totalizzato 7 punti, con due vittorie, un pareggio e tre sconfitte.

 

ATHLETIC CLUB BILBAO

Real Sociedad-Athletic Club Bilbao 1-1
C. Vela (S) 3′
O. De Marcos (B) 61′

In Liga l’Athletic Bibao è in questo momento decimo, con 19 punti, 5 vittorie, 4 pareggi e 6 sconfitte nelle prime 14 giornate. Partita molto male, la squara di Valverde ha progressivamente recuperato gioco e risultati.
Trend ultime 5: N V V P N.
Dopo aver eliminato il Napoli ai preliminari di Champions League, l’Atlethic è stato poi sorteggiato in un girone alla sua portata, al fianco di Porto, Shaktar Donetsk e Bate Borisov. Il pessimo inizio di stagione dei Baschi ha compromesso anche il cammino in Champions: unici ad aver perso contro il Bate, hanno poi vinto in Ucraina, ciò che tuttavia non è bastato a giungere agli ottavi. Terzi, con 7 punti, 2 vittorie, un pareggio e una sconfitta, anche loro.

 

BORUSSIA MONCHENGLADBACH

Bayer Leverkusen-Borussia Mönchengladbach 1-1
H. Calhanoglu (L) 18′
R. Brouwers (M) 40′

Il Borussia M. è attualmente quarto in campionato, con 6 vittorie, 6 pareggi e 3 sconfitte per un totale di 24 punti  in quindici partite.
Trend ultime cinque: P P P V N.
Nel girone A di Europa League, il Borussia è arrivato primo, con 12 punti (3 vittorie e 3 pareggi) davanti a Villareal, Zurigo e Apollon Limassol.

 

EVERTON

Everton-QPR (domani sera, ore 21.00)

In Premier League l’Everton è tredicesimo in classifica, a 18 punti (+4 dalla zona retrocessione, a -8 dal sesto posto, ultimo valido per l’Europa Legue). Il record attuale è di 5 vittorie, 4 pareggi e ben 7 sconfitte.
Nelle ultime cinque: N V P N P.
In un girone di Europa League difficile, l’Everton ha fatto valere la propria superiorità. Ha avuto la meglio, seppure di poco, su Wolfsburg, FK Krasnodar e Lille, totalizzando 11 punti (2 sole vittorie, 3 pareggi e una sconfitta).

 

DINAMO MOSCA 

Riposo. (Il campionato russo riprenderà il 7 Marzo 2015)

La Dinamo Mosca è attualmente terza in classifica, a -2 dal CSKA ma con una partita in meno. 32 punti in 16 partite dunque, 10 vinte, 2 pareggiate e 4 perse.
Trend ultime 5: V V V N V.
La Dinamo ha letterlamente dominato il suo girone di Europa League. Impresa non facile mettersi alle spalle PSV, Panathinaikos ed Estoril Praia, ottenendo il massimo dei punti (18). Massimo risultato con il minimo sforzo: solo 9, i gol messi a segno dai Russi in sei partite.

 

CLUB BRUGES

Standard Liegi-Club Bruges 1-3
R. Faty (L) 13′
L. Rafaelov (B) 29′
T. Meunier (B) 35′
R. Vormer (B) 82′

Bruges largamente primo in classifica nella Jupiter Pro League; 6 punti in più del Genk, secondo, nonostante il record non entusiasmante (10 vittorie, 8 pareggi e una sconfitta per un bilancio da 38 punti in 19 partite).
Trend ultime 5: N V V N V.
Il Bruges era nel gruppo B, insieme al Torino, contro il quale hanno pareggiato 0-0 in entrambi i confronti. I Belgi hanno comunque ottenuto un punto in più degli uomini di Ventura: 12, con tre vittorie e tre pareggi. Le altre squadre del girone di Europa League erano HJK e FC Copenhagen.

 

BESIKTAS

Gaziantepspor-Besiktas 0-1
O. Ozyakup (B) 64′

Il Besiktas occupa attualmente la prima posizione nel Super Lig Turco, inseguito a breve distanza da Galatasaray e Fenerbahçe, rispettivamente a uno e due punti di distacco. I bianconeri hanno totalizzato 29 punti, risultato di 9 vittorie, 2 pareggi e 2 sconfitte.
Trend ultime 5: V V V V V.
In Europa League il Besiktas è riuscito ad avere la meglio sul Tottenham, sull’Asteras Tripoli e sul Partizan Belgrado. Contro gli Spurs i Turchi sono riusciti prima a pareggiare a White Heart Lane, e poi a vincere in casa. 12 punti alla fine, anche per loro con 3 vittorie, 3 pari e 0 sconfitte.

 

FEYENOORD

Feyenoord-AZ Alkmaar 2-2
W. Hoedt (A) 25′
M. Tankov (A) 30′
C. Kazim-Richards (F) 53′
J. Clasie (F) 90′

Il Feyenoord è quarto in Ereedivise, staccato dalla coppia di testa PSV e Ajax, ma in grado di riportarsi vicino nel caso dovesse vincere il match da recuperare proprio contro la capolista PSV. 8 vittorie, 4 pareggi e 3 sconfitte per la squadra olandese.
Trend ultime 5: V V N V N.
In Europa League, il più grande ostacolo per il Feyenoord era costituito dal Siviglia campione in carica. Gli Olandesi sono riusciti a mettersi alle spalle tutti gli avversari (Siviglia, Standard Liegi e NK Rijeka), trionfando con 12 punti, 4 vittorie e 2 sconfitte.

 

RED BULL SALISBURGO

Red Bull Salisburgo-Rapid Vienna 1-2
R. Beric (RV) 80′
M. Sabitzer (S) 84′
R. Beric (RV) 90′

Nonostante lo stop di oggi pomeriggio, il Salisburgo domina il campionato austriacoprimo. E’ primo a 38 punti, con 12 vittorie in 19 partite, e 8 punti sulla seconda in classifica.
Trend ultime 5: P V N V P.
Ma quello Austriaco è un campionato facile, si potrebbe dire. Ebbene i Red Bull Salisburgo si sono imposti in maniera convincente anche in Europa League, superando Celtic, Dinamo Zagabria, Fc Astra. 16 punti, ma soprattutto 21 gol in 6 partite, con una media di 3,5 gol ogni 90 minuti.

 

DINAMO KIEV

Riposo. (Il campionato ucraino riprenderà il 28 Febbraio 2015)

In campionato la Dinamo è prima, con 36 punti e 5 distanze dallo Shaktar secondo. 11 le vittorie, 3 i pareggi e ancora nessuna sconfitta.
Trend ultime 5: V V N V V.
In un girone davvero abbordabile di Europa League, la Dinamo si è imposta senza problemi come prima classificata. Superando Allborg, Steaua Bucarest e Rio Ave, ha totalizzato 15 punti.

 

LEGIA VARSAVIA

Gòrnik Leczna-Legia Varsavia 3-1
F. Cernych (GL) 9′
P. Mraz (GL) 26′
F. Cernych (GL) 42′
O. Duda (LV) 85′

Il Legia guida il campionato Polacco. Attualmente si trova a 38 punti, a più tre sulla seconda (e un record di 12 vittorie 2 pareggi e 5 sconfitte).
Trend ultime 5: V N V V P.
In Europa League il Legia è giunto primo in un girone non proprio complesso. Con 15 punti i Polacchi si sono messi alle spalle, nell’ordine, Lokeren, Trabzonspor e Metalist.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy