Europa League, incredibile ad “Anfield”: il Liverpool rimonta da 1-3 a 4-3

Europa League, incredibile ad “Anfield”: il Liverpool rimonta da 1-3 a 4-3

Klopp fa uno scherzo atroce alla sua ex squadra, il Borussia Dortmund, eliminandolo dai quarti di finale con una rimonta fantastica ultimata nel recupero da un gol di Lovren

di Redazione, @forzaroma

Sembrava tutto già deciso dopo pochi minuti: uno-due terrificante del Borussia Dortmund al Liverpool padrone di casa, con gol di Mikhitaryan e Aubameyang al 5′ e al 9′. Due cazzotti in faccia all’ex tecnico dei tedeschi, Jurgen Klopp, dopo l’1-1 dell’andata all’Induna Park. Ma i “Reds” pian piano quest’anno hanno acquisito il carattere combattivo del loro tecnico e nel secondo tempo si sono dati da fare: subito distanze accorciate a 48′ con il belga Origi, poi dopo l’1-3 di Reus – che avrebbe ammazzato chiunque – è iniziata una partita totalmente diversa, presa in mano dai padroni di casa sospinti dal pubblico: Coutinho al 66′ e Sakho al 78′ pareggiano i conti e poi Milner fa il secondo assist della serata pescando il croato Lovren che al 91′ manda in delirio l'”Anfield” e porta il Liverpool in semifinale.

Negli altri match, il Villareal ha battuto 4-2 i cechi dello Sparta Praga, lo Shakthar ha massacrato 4-0 il Braga, mentre Siviglia e Bilbao dopo l’1-2 nei 120 minuti vanno ai rigori e a farcela è il Siviglia, che per l’ennesima volta arriva tra le prime quattro dell’Europa League.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy