Bundesliga 9/a giornata: Leverkusen fermato sullo 0-0 ad Amburgo. Bayern da record

Bundesliga 9/a giornata: Leverkusen fermato sullo 0-0 ad Amburgo. Bayern da record

Mai nessuno come i bavaresi in Bundesliga: nove vittorie nelle prime nove. Vincono anche Dortmund, Schalke e Wolfsburg. Solo un pari per il Leverkusen nella trasferta sul campo dell’Amburgo.

di Piernunzio Pennisi, @ppen85

Al termine della 9/a giornata, i numeri del Bayern di Guardiola in questa Bundesliga sono davvero impressionanti. Con la vittoria di ieri per 1-0 sul campo del Werder Brema i bavaresi hanno stabilito un nuovo record per il campionato tedesco: mai nessuno, infatti, aveva cominciato una stagione vincendo le prime nove partite di fila. Un record che trasmette l’impressione di una supremazia assoluta, quasi egemonica del Bayern sulla Bundesliga. Andando ad analizzare nel dettaglio queste nove partite questa impressione diventa una certezza: i bavaresi hanno sette punti di vantaggio sulla seconda, il miglior attacco (29 reti) e la miglior difesa (battuta solo 4 volte) ma, soprattutto, hanno già affrontato e superato di slancio quelle che all’inizio della stagione erano considerate come le maggiori rivali per la vittoria del titolo. Gli artigli della squadra di Guardiola hanno già graffiato e ferito significativamente le ambizioni del Bayer Leverkusen -tornato a casa con un 3-0 sul groppone- e quelle di Wolfsburg e Borussia Dortmund, liquidate con due sonanti cinquine. In sostanza, con più di un quarto della Bundesliga ormai alle spalle, il campionato tedesco si ritrova con una padrona assoluta al comando e risulta davvero complicato individuare una possibile rivale capace quantomeno di impensierirla.

 

Al secondo posto resta il Dortmund, che ha ripreso il proprio cammino dopo le cinque sberle incassate dalla capolista prima della sosta: i gialloneri sono andati a vincere 2-0 sul campo del Mainz grazie alle reti di Reus (18’) e Mkhitaryan (82’). Dietro agli uomini di Tuchel consolida la terza piazza lo Schalke 04 che ha superato in extremis l’Herta Berlino. I minatori hanno ottenuto tre punti tra le mura amiche soffrendo non poco: il 2-1 finale è stato siglato da Meyer al 92’, dopo che Kalou aveva riequilibrato al 73’ il gol del vantaggio siglato da Howedes nel primo tempo (27’). Torna alla vittoria anche il Wolfsburg : 4-2 all’Hoffenheim al termine di una partita spettacolare. Sembrava tutto facile per i lupi verdi, che al 7’ minuto si erano ritrovati in vantaggio per 2-0 grazie alle reti di Kruse e Dost, ma gli ospiti sono riusciti a riportarsi in partita con Toljan (29’) e Schmid (54’); così, per conquistare il successo casalingo, gli uomini di Hecking hanno avuto di nuovo bisogno di Kruse che, centrando il bersaglio altre due volte -al 62’ e all’83’-, ha fissato il risultato sul 4-2 e firmato la tripletta personale.

 

Continua a faticare il Bayer Leverkusen che, alla vigilia della sfida con la Roma, non è andato oltre lo 0-0 sul campo dell’Amburgo. Gli uomini di Schmidt non stanno vivendo un momento particolarmente brillante -quello di ieri è il secondo pari consecutivo- ma restano un squadra molto temibile, ricca di talento e allenata da uno dei tecnici emergenti più brillanti del panorama europeo. A centro classifica avanza prepotentemente il Borussia Moenchengladbach, letteralmente rinato dopo il cambio di guida tecnica. Lo scintillante 5-1 esterno sul campo dell’Eintracht, firmato dalle doppiette di Raffael e Hahn e da una rete di Dahoud, è la conferma che la crisi nera vissuta nelle prime giornate di questo campionato è ormai alle spalle; gli uomini di Schubert possono tornare tra i protagonisti di questa Bundesliga e lottare per le posizioni che competono ad una squadra che aveva chiuso la passata edizione al terzo posto. Bella vittoria esterna per il Darmstadt : 2-0 sul campo di un Augsburg che sembra lontano parente della squadra rivelazione della scorsa stagione e ora occupa l’ultima posizione. In coda, colpaccio dell’Hannover che ha superato di misura il Colonia; tre punti e un po’ di respiro anche per lo Stoccarda: 1-0 all’Ingolstadt tra le mura amiche.

 

Bundesliga 9/a giornata

 

Mainz-B.Dortmund 0-2
Amburgo-B.Leverkusen 0-0
Augsburg-Darmstadt 0-2
Wolfsburg-Hoffenheim 4-2
Schalke-H.Berlino 2-1
E.Francoforte-B.Moenchengladbach 1-5
W.Brema-B.Monaco 0-1
Colonia-Hannover  0-1
Stoccarda-Ingolstadt 1-0

 

Classifica Bundesliga

 

B.Monaco 27; B.Dortmund 20; Schalke 19; Wolfsburg 15; H.Berlino, Colonia e Leverkusen 14; Darmstadt 13; B.Moenchengladbach e Mainz 12; Amburgo 11; Francoforte 9; Hannover 8; W.Brema e Stoccarda 7; Hoffenheim 6; Augsburg 5.

 

Marcatori Bundesliga

 

Lewandowski (B.Monaco) 12; Aubameyang (B.Dortmund) 10; Mueller (B.Monaco) 9; Modeste (Colonia), Dost (Wolfsburg) e Malli (Mainz) 6.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy