Bundesliga 33/a giornata: giochi fatti in zona Champions. In coda nessuna certezza fino al fischio finale

Bundesliga 33/a giornata: giochi fatti in zona Champions. In coda nessuna certezza fino al fischio finale

Wolfsburg e Moenchengladbach accederanno direttamente alla prossima Champions mentre il Leverkusen dovrà passare dai preliminari. In coda regna l’incertezza.

di Piernunzio Pennisi, @ppen85

La 33/a giornata di Bundesliga ha messo fine alla lotta per la qualificazione alla Champions League decretando che Bayern, Wolfsburg e Moenchengladbach accederanno direttamente al tabellone principale, mentre il Leverkusen dovrà passare attraverso i preliminari. Il verdetto definitivo è frutto della vittoria del Borussia Moenchengladbach per 2-0 sul campo del Werder Brema grazie ad una doppietta dell’attaccante brasiliano Raffael, che ha reso inutile il 2-0 interno che il Leverkusen ha inflitto all’Hoffenheim. Gli uomini di Favre stanno chiudendo la stagione alla grande e potrebbero ancora teoricamente piazzarsi al secondo posto, che dista soli due punti. Al momento la piazza d’onore è occupata dal Wolfsburg, che in questo turno è riuscito a conservare il vantaggio sugli avversari grazie al successo per 2-1 sul Borussia Dortmund. I verdi sono riusciti a spuntarla in una partita molto tirata infliggendo una mazzata alle speranze di agganciare il sesto posto degli uomini di Klopp. Da segnalare l’assist con cui Kevin De Bruyne ha mandato in rete Caligiuri al 1’, per effetto del quale il centrocampista belga ha raggiunto quota 21 in questa stagione, stabilendo un nuovo record per la Bundesliga.

 

In zona Europa League un gol di Huntelaar  all’89’ ha permesso allo Schalke di superare di misura il Paderborn e blindare la qualificazione. Gli uomini di Di Matteo, però, hanno ancora bisogno di punti per mettere al sicuro il quinto posto, per il quale, teoricamente resta ancora in corsa anche l’Augsburg. La squadra di Augusta non sta vivendo un grande momento, ma è riuscita a conservare la sesta piazza nonostante la sconfitta patita nel match interno contro l’Hannover; il trend della squadra rivelazione di questo torneo è sicuramente a ribasso, ma il traguardo della qualificazione Europea dista ormai solo 90’ e il vantaggio di tre punti sulle inseguitrici è piuttosto rassicurante. A centro classifica bella vittoria interna per il Mainz, che ha superato il Colonia 2-0, mentre l’Eintracht Francoforte è tornato con un punticino dalla trasferta a Berlino, dove ha pareggiato a 0-0 con l’Herta.

 

In coda sei squadre  sono ancora coinvolte nella lotta per rimanere in Bundesliga. In questo turno sono uscite dalle ultime tre posizioni il Friburgo -che ha superato 2-1 in casa un Bayern pago della vittoria del campionato e amareggiato per l’eliminazione in Champions- e l’Hannover, che, trascinato dalle reti di Stindl e Sakai, ha trovato tre punti preziosissimi sul campo dell’Augsburg. Bel balzo in avanti anche per lo Stoccarda, che ha superato l’Amburgo 2-1 in un delicatissimo scontro diretto interno. I biancorossi sono riusciti a ribaltare l’1-0 iniziale firmato da Kacar con le reti di Gentner e Harnik, agganciando così la terzultima posizione a -1 dalle squadre al momento salve. Più complicate le situazioni dell’Amburgo -al momento a due punti dalla salvezza- e del Paderborn, fanalino di coda con tre punti da recuperare. Al momento non può dirsi sicuro della permanenza in Bundesliga nemmeno l’Herta Berlino, che con 35 punti è avanti a tutte le altre ma rischia ancora il sorpasso in extremis.

 

Bundesliga 33/a giornata

 

Friburgo-B.Monaco 2-1
W.Brema-Moenchengladbach 0-2
Schalke-Paderborn 1-0
Leverkusen-Hoffenheim 2-0
Herta-E.Francoforte 0-0
Augsburg-Hannover 1-2
Wolfsburg-B.Dortmund 2-1
Mainz-Colonia 2-0
Stoccarda-Amburgo 2-1

 

Classifica Bundesliga

 

B.Monaco 76; Wolfsburg 68; Moenchengladbach 66; B.Leverkusen 61; Schalke 48; Augsburg 46; Dortmund e W.Brema 43; Hoffenheim 41; Mainz e E.Francoforte 40; Colonia 39; H.Berlino 35; Friburgo e Hannover 34; Stoccarda 33; Amburgo 32; Paderborn 31.

 

Marcatori Bundesliga

 

Meier (E.Francoforte) 19; Robben (B.Monaco) 17; Lewandowski (B.Monaco) eDost (Wolfsburg) 16; Aubameyang (B.Dortmund) 15.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy