Bundesliga 21/a giornata: Guardiola vince ancora ma rischia l’esonero. Il Dortmund consolida il secondo posto

Bundesliga 21/a giornata: Guardiola vince ancora ma rischia l’esonero. Il Dortmund consolida il secondo posto

Nel giorno in cui dall’Inghilterra filtrano indiscrezioni sul possibile esonero di Guardiola, il Bayern vince la 18/a partita su 21 in questa Bundesliga

di Piernunzio Pennisi, @ppen85

Nel giorno in cui dall’Inghilterra è arrivata una clamorosa indiscrezione sul suo possibile esonero, Guardiola ha aggiunto altri tre punti sul pallottoliere della stagione da record in Bundesliga del suo Bayern. Proprio mentre i media di tutto il mondo erano impegnati a riportare la notizia del possibile divorzio tra i bavaresi ed il tecnico catalano, la sua squadra si è imposta 3-1 sull’Augsburg in trasferta, infilando la 18/a vittoria in 21 partite disputate sin qui in campionato. Secondo il Daily Express, però, questo ennesimo successo non avrà nessuna incidenza sulla posizione dell’allenatore. L’indiscrezione, pubblicata questa mattina, infatti, chiariva che l’esonero sarebbe più che altro connesso alle sorti del Bayern in Champions League. Qualora i bavaresi dovessero uscire sconfitti dalla doppia sfida con la Juventus, il management potrebbe pensare di mettere fine al rapporto con Guardiola con qualche mese di anticipo rispetto alla scadenza naturale del contratto. E’ noto che da luglio lo spagnolo guiderà il Manchester City ed in Baviera arriverà al suo posto Carlo Ancelotti. Per questa ragione, considerato che il primo posto in Bundesliga è virtualmente blindato (8 punti sul Dortmund), qualora la campagna nella massima competizione continentale dovesse concludersi anzitempo, la dirigenza del Bayern potrebbe pensare di affidarsi ad un traghettatore per chiudere la stagione, lasciando Pep libero. Per capire se questa indiscrezione sia realmente fondata occorrerà attendere ancora qualche settimana; nel frattempo Guardiola può godersi il primo posto e i record che la sua squadra sta inanellando.

Il Dortmund continua a seguire a distanza i bavaresi. In questo 21/o turno i gialloneri hanno superato di misura il fanalino di coda Hannover grazie ad una rete di Mkhitaryan al 57’. Tuchel e i suoi devono sperare in un miracolo per riuscire a sfilare il “Meistershale” al Bayern, ma, se non altro, possono dirsi praticamente sicuri del secondo posto. Le prime inseguitrici, Leverkusen e Herta Berlino, distano la bellezza di 13 punti e non sembrano, almeno al momento, avere la marcia giusta per tentare una rimonta di questa portata. Questo week end i rossoneri sono riusciti ad agganciare i berlinesi in classifica grazie alla vittoria per 2-1 in trasferta sul Darmstadt e alla concomitante sconfitta dei rivali sul campo dello Stoccarda (2-0). L’Herta sta vivendo un momento di difficoltà (tre punti in 4 partite dopo la pausa) e si è trovato di fronte quella che è probabilmente la squadra più in forma del momento in Bundesliga; la sconfitta ci può stare, ma la tendenza generale lascia pensare che i berlinesi stiano pagando una prima parte di stagione al di sopra delle proprie possibilità.

Scorrendo la classifica, il Mainz ha superato 2-1 lo Schalke in casa e lo ha agganciato in quinta posizione a quota 33 punti, mentre il Moenchengladbach ha perso una grossa occasione per avvicinarsi alla zona Champions perdendo 3-2 ad Amburgo. Il Wolfsburg è tornato alla vittoria dopo quasi tre mesi di digiuno (l’ultima era datata 21 novembre) imponendosi 2-0 in casa sull’Ingolstadt. Chiudono il quadro della giornata il successo interno del Colonia sull’Eintracht Francoforte (3-1) ed il pareggio per 1-1 tra Werder Brema e Hoffenheim nello scontro diretto salvezza.

Bundesliga 21/a giornata

Mainz-Schalke 2-1
Wolfsburg-Ingolstadt 2-0
Darmstadt-B.Leverkusen 1-2
Stoccarda-H.Berlino 2-0
B.Dortmund-Hannover 1-0
W.Brema-Hoffenheim 1-1
Colonia-E.Francoforte 3-1
Amburgo-Moenchengladbach 3-2
Augsburg-B.Monaco 1-3

Classifica Bundesliga

B.Monaco 56; B.Dortmund 48; B.Leverkusen e H.Berlino 35; Schalke e Mainz 33; Moenchengladbach 32; Wolfsburg 30; Colonia 29; Stoccarda 27; Amburgo e Ingolstadt 26; Darmstadt 24; Augsburg e E.Francoforte 21; W.Brema 20; Hoffenheim 15; Hannover 14.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy