Bundesliga 19/a giornata: il Bayern vola ma perde i pezzi. Anche il Dortmund fa un campionato a parte

Bundesliga 19/a giornata: il Bayern vola ma perde i pezzi. Anche il Dortmund fa un campionato a parte

I Bavaresi stanno macinando record in Bundesliga, ma devono fare i conti con i troppi infortuni nel reparto arretrato. Il Dormtund non ha rivali per il secondo posto. L’Herta mantiene la terza posizione nonostante il secondo pari consecutivo; vincono Leverkusen e Schalke.

di Piernunzio Pennisi, @ppen85

Con una doppietta di Lewandowski il Bayern Monaco ha superato l’Hoffenheim proseguendo la sua incredibile marcia verso la vittoria della Bundesliga 2015/16. Ma, nonostante gli strabilianti numeri con cui la sua squadra sta dominando il campionato inducano a sorridere, Guardiola non può essere sereno. La difesa continua a perdere pezzi; dopo Boateng alla lista degli infortunati si è aggiunto anche Javi Martinez, e la coperta della retroguardia si è fatta veramente corta. L’unico centrale di ruolo disponibile è rimasto Badstuber, mentre Benatia tornerà ad allenarsi in settimana, ma non può certo essere considerato al meglio. La faccenda comincia a farsi preoccupante soprattutto con l’ottavo di Champions ormai alle porte.

Alle spalle del Bayern viaggia spedito anche il Dortmund. I gialloneri sono staccati di otto lunghezze dalla capolista, ma il loro passo è irresistibile per tutte le altre e il secondo posto è virtualmente blindato. Con la vittoria per 2-0 sull’Ingolastadt i punti di vantaggio sulla prima inseguitrice sono diventati dieci. Gli uomini di Tuchel hanno risolto la partita nel quarto d’ora finale, grazie ad una doppietta di Aubameyang. L’attaccante gabonese sta vivendo una stagione fantastica, la sua sfida a suon di gol con Lewandowski per aggiudicarsi lo scettro di re dei bomber sta infiammando questa Bundesliga. In questo momento il centravanti del Dortmund comanda la classifica cannonieri con 20 gol in 19 partite, ma il polacco lo tallona a quota 19.

Il campionato delle “altre” vede al comando il sorprendente Herta Berlino, che, però, dopo la sosta invernale è ripartito con il freno a mano tirato. Il secondo pareggio in due partite è arrivato Brema, dove i berlinesi si sono fatti rimontare nel finale dopo essere stati in vantaggio 3-1. I due gol che hanno permesso al Werder di agguantare il 3-3 sono stati firmati da Pizarro al 75’ e 77’. Al quarto posto sale il Leverkusen che ha superato 3-0 il fanalino di coda Hannover; vittoria importante anche per lo Schalke, uscito vittorioso 2-0 dal match sul campo del Darmstadt grazie alle reti dei suoi due gioiellini in rampa di lancio: Meyer (43’) e Sanè (53’). Il Moenchengladbach ha frenato bruscamente dopo la pausa: a Mainz è arrivata la seconda sconfitta consecutiva (1-0). Continua a zoppicare anche il Wolfsburg che non è riuscito ad andare oltre l’1-1 nel confronto interno con il Colonia. I lupi erano passati in vantaggio al 67’con Draxler, ma sono stati raggiunti una manciata di minuti più tardi, quando Modeste ha trafitto Benaglio con uno splendido destro a rientrare dal limite dell’area. Nella zona medio bassa della classifica, pareggio a reti bianche tra Augsburg ed Eintracht, mentre lo Stoccarda ha infilato la terza vittoria consecutiva superando 2-1  l’Amburgo.

Bundesliga 19/a giornata

Mainz-B.Moenchengladbach 1-0
Schalke-Darmstadt 0-2
Augsburg-E.Francoforte 0-0
W.Brema-H.Berlino 3-3
B.Dortmund-Ingostadt 2-0
B.Leverkusen-Hannover 3-0
Stoccarda-Amburgo 2-1
Wolfsburg-Colonia 1-1
B.Monaco-Hoffenheim 2-0

Classifica Bundesliga

B.Monaco 52; B.Dortmund 44; H.Berlino 34; B.Leverkusen 31; Schalke 30; Moenchegladbach 29; Wolfsburg e Mainz 27; Colonia 25; Ingolstadt 23; Amburgo 22; Augsburg, E.Francoforte, Darmstadt e Stoccarda 21; W.Brema 19; Hoffenheim e Hannover 14.

Marcatori Bundesliga

Aubameyang (B.Dortmund) 20; Lewandowski (B.Monaco) 19; Mueller (B.Monaco) 14; Hernandez (Leverkusen) 13; Kalou (H.Berlino) e Meier (E.Francoforte) 10.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy