Uefa, Raggi e Salvini al Viminale: al vaglio un fondo per i danni causati dagli ultras stranieri

Uefa, Raggi e Salvini al Viminale: al vaglio un fondo per i danni causati dagli ultras stranieri

Al centro dei discorsi c’è stato anche l’obbligo al pagamento immediato delle sanzioni per gli ultras che devastano le città nelle trasferte internazionali

di Redazione, @forzaroma

Un fondo per risarcire i danni causati dai tifosi stranieri in trasferta. Se ne è parlato in un incontro andato in scena al Viminale tra il ministro dell’Interno Matteo Salvini ed il sindaco di Roma, Virginia Raggi. Come riporta l’Ansa, al centro dei discorsi c’è stato anche l’obbligo al pagamento immediato delle sanzioni per gli ultras che devastano le città nelle trasferte internazionali. Questi provvedimenti verrebbero adottati per tutelare la Capitale e le altre città d’arte. Tra le soluzioni al vaglio anche un Daspo “ancora più efficace per allontanare i cosiddetti ‘barbari'”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy