Udinese-Roma, il web friulano: “Noi ridicoli, speriamo nella pioggia”

Udinese-Roma, il web friulano: “Noi ridicoli, speriamo nella pioggia”

Cambio di allenatore ma nei tifosi bianconeri resta lo sconforto: “Rosa da serie B, chi ferma i giallorossi?”

di Mirko Porcari, @MirkoPorcari

“Si possono cambiare tutti gli allenatori del mondo, ma con una squadra come la nostra non si va da nessuna parte”. Difficile parlare di speranza quando è lo sconforto a scandire le ore dei tifosi bianconeri: il web friulano fa i conti con la dura realtà di una stagione fatta di tanta sofferenza e poche soddisfazioni. “Ma come pensiamo di poter fermare la Roma?”.

Il cambio in panchina non muta le prospettive nell’orizzonte della tifoseria: “Velazquez è il meno colpevole, ha provato anche a mettersi in discussione cambiando modo di giocare. Ma cosa può fare se deve schierare gente troppo scarsa…”. Il sospiro virtuale passa le paure tra le mani di Davide Nicola, l’uomo dei miracoli con il Crotone che adesso deve scuotere l’Udinese: “La verità è che la nostra rosa è da Serie B. Oltre a essere tutt’altro che bravi, i giocatori non hanno nemmeno carattere”.

La presa di coscienza è tanto dura quanto inevitabile: “Credo sia giunto il momento di dire le cose come stanno, sono finiti i tempi d’oro, la nostra dimensione è nella lotta per la salvezza”. A una certezza così cruda, si affiancano rimpianti e preghiere: “La colpa è di chi ogni anno vende, smantellare e prova a ricominciare. Intanto sabato contro la Roma spero tanto in una pioggia che faccia rinviare la partita”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy