Trigoria, seduta pomeridiana: a parte Schick, solo palestra per Nainggolan

Trigoria, seduta pomeridiana: a parte Schick, solo palestra per Nainggolan

Doppia seduta in programma per gli uomini di Di Francesco: il ceco è tornato ad allenarsi col resto della squadra questa mattina, rientrati gli azzurri

di Redazione, @forzaroma

Continua la preparazione della Roma in vista del derby contro la Lazio, in programma sabato 18 novembre alle ore 18. Oggi a Trigoria è prevista una doppia seduta: rientrati gli azzurri, delusi per l’eliminazione della Nazionale dal Mondiale, oltre a ManolasSkorupski, Moreno e Under. Dopo Peres, torna in gruppo anche Patrick Schick.

INDISPONIBILI

Rick Karsdorp: rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro. Stop 4-5 mesi.

Radja Nainggolan: lesione all’adduttore destro, stop da valutare.

CRONACA ALLENAMENTO POMERIGGIO

Ore 15.00 – Nella seduta pomeridiana, dopo il riscaldamento, è andata in scena una partita a campo ridotto nella quale si sono affrontate Primavera e Prima squadra, con 3 porte piccole da attaccare. In seguito partita a campo ridotto solo per la Prima squadra, con intervalli da 4 minuti ad alta intensità. Per Schick, che questa mattina aveva svolto l’allenamento in gruppo, c’è stato un lavoro differenziato sul campo. Nainggolan è rimasto in palestra.

CRONACA ALLENAMENTO MATTINA

Ore 10.30 – Prosegue il tentativo di recupero di Radja Nainggolan, che stamattina ha svolto programma individuale diviso tra palestra e campo. Tutti in gruppo nel primo allenamento della giornata, compresi Schick e Kolarov. Gli azzurri rientrati dalla nazionale hanno svolto solo terapie, mentre Under, Moreno, Skorupski e Manolas hanno svolto lavoro a parte. Terapie anche per Karsdorp, che ha iniziato il suo percorso di recupero dalla rottura del legamento crociato anteriore.

PROBABILE FORMAZIONE

Di Francesco è pronto a sfidare la Lazio con l’ormai consueto 4-3-3. Salvo eventuali problemi nelle varie nazionali, il tecnico abruzzese schiererà la coppia difensiva composta da Manolas e Fazio, con Florenzi a destra e Kolarov a sinistra. A centrocampo Nainggolan è più a rischio che mai: spazio al trio composto da Pellegrini, De Rossi e Strootman. L’attacco sarà guidato da Dzeko, mentre El Shaarawy e Perotti agiranno ai suoi lati.

Roma (4-3-3): Alisson; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Pellegrini, De Rossi, Strootman; El Shaarawy, Dzeko, Perotti.

ASSENTI PER LE NAZIONALI

Strootman – Olanda
Alisson – Brasile
Fazio – Argentina
Perotti – Argentina
Lobont – Romania

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy

// inizio configurazione per forzaRoma // fine configurazione per forzaRoma