Tournée Spagna, la Roma travolta a Vigo: 4 a 1 per il Celta – FOTO

Tournée Spagna, la Roma travolta a Vigo: 4 a 1 per il Celta – FOTO

Una Roma molto rimaneggiata prende quattro gol nel primo tempo. Poi l’ingresso dei titolari e la rete di Strootman

1 Commento

Il pre-campionato della Roma di Di Francesco finisce con una brutta sconfitta rimediata all’Estadio Balaidos contro il Celta Vigo. Al fischio finale dell’arbitro il risultato è netto: 4-1 per i padroni di casa grazie alle due doppiette di Pione Sisto e Iago Aspas. Gol della bandiera per Kevin Strootman, entrato in campo nel secondo tempo.

Nel primo tempo la Roma sembra come irriconoscibile. Tanti i volti nuovi in campo rispetto all’amichevole di Siviglia: Di Francesco dà spazio alla coppia difensiva composta da Juan Jesus e Fazio, mentre a centrocampo partono dal 1’ Pellegrini, Gonalons e Gerson. In attacco si rivede Iturbe, con Defrel prima punta e Cengiz Under a suo supporto. Una formazione rimaneggiata che non crea problemi agli spagnoli. Il primo gol del Celta arriva su rigore dopo un’ingenuità di Fazio su Guidetti: al 18’ Iago Aspas spiazza Skorupski e segna l’1-0. Pochi minuti dopo arriva il raddoppio grazie a un destro potente dalla distanza di Sisto, lasciato libero da Jesus e Fazio. Al 27’ il 3-0, sempre di Sisto: Bruno Peres è in ritardo e il calciatore del Celta la appoggia in rete. Dominio totale degli spagnoli nel primo tempo, che a 5 minuti dalla fine della frazione trovano il quarto gol con Aspas.

Nel secondo tempo mister Di Francesco prova a recuperare la partita buttando in campo i titolari: spazio ad Alisson, Manolas, Perotti, Strootman, Nainggolan e Dzeko. La gara appare sin da subito più equilibrata, con gli spagnoli che non riescono più a trovare tutti gli spazi del primo tempo. Al 62’ arriva il gol di Strootman, che su sponda di Dzeko la butta in rete. Nella mezz’ora successiva, però, la squadra giallorossa non riesce a ribaltare il risultato, con il Celta Vigo che continua ad affacciarsi davanti alla porta difesa da Alisson (pronto in tutte le occasioni in cui è stato tirato in ballo). A Vigo il Celta batte la Roma per 4-1. Tra una settimana l’impegno a Bergamo contro l’Atalanta: i giallorossi dovranno fare molto di più per tornare a Roma con 3 punti.

CRONACA PARTITA

SECONDO TEMPO

90′ – Termina la partita: Celta Vigo-Roma 4-1

84′ – Sostituzioni per la Roma: Castan, Nura e Sadiq per Juan Jesus, Bruno Peres e Gonalons . Per il Celta Vigo Costa per Mallo.

79′ – Altri cambi per il Celta Vigo: escono Maxi Gomez, Cabral e Sisto; dentro Roncaglia, Hjulsager e Beauvue.

74′ – Altro cambio per la Roma: fuori Fazio, dentro Hector Moreno.

70′ – Il Celta torna a farsi pericoloso con il tiro di Aspas dal limite dell’area, respinto da Alisson.

66′ – Nainggolan prova il tiro dalla distanza, ma il suo destro termina alto.

65′ – Altra sostituzione per la Roma. In campo Tumminello per Under.

62′ – Gol della Roma! Sponda di Dzeko per Strootman che entra in area e batteAlvarez.

61′ – Doppio cambio per il Celta Vigo: fuori Fontas e Radoja, dentro Gomez e Lobotka.

54′ – Alisson in uscite travolge Bruno Peres che cade male sulla spalla. Richiesto in campo l’intervento dello staff medico giallorosso.

45′ – Inizia il secondo tempo. Sostituzioni per la Roma: in campo Alisson, Manolas, Nainggolan, Strootman, Perotti e Dzeko. Fuori: Skorupski, Kolarov, Gerson, Pellegrini, Iturbe, Defrel. Per il Celta Vigo Hernandez per Jozabed.

PRIMO TEMPO

45′ – Termina il primo tempo. Celta Vigo-Roma 4-0.

41′ – Quarto gol del Celta Vigo: ancora azione dalla destra e cross rasoterra raccolto in area da Aspas che fa 4 a 0.

38′ – Fallo di Gonalons sulla trequarti giallorossa. Il tiro di Wass viene respinto da Skorupski sopra la traversa.

27′ – Terzo gol del Celta Vigo. Cross rasoterra dalla destra, Bruno Peres in ritardo su Sisto che di piatto appoggia in rete.

23′ – Ancora Celta Vigo in gol. Sisto dal limite dell’area di rigore scaglia un potente destro che batte il portiere giallorosso. Troppo statici Jesuse Fazio che non sono usciti sul numero 11 avversario, lasciandolo libero di calciare.

22′ – Celta pericoloso con Sisto che dalla sinistra si accentra in area di rigore e fa partire un tiro a giro che esce di poco al lato della porta della Roma.

18′ – Aspas realizza il rigore battendo Skorupski. Celta in vantaggio. Guidetti costretto a uscire per infortunio alla spalla: al suo posto Gomez.

15′ – Brutto errore di Fazio (oggi capitano) che sbaglia il passaggio sulla trequarti servendo il pallone agli avversari. Lo stesso argentino poi commette fallo in area cercando di fermare Guidetti, ormai a tu per tu con Skorupski. Rigore per il Celta Vigo.

8′ – Tentativo di Bruno Peres dal limite dell’area di rigore, il suo tiro però viene sporcato da due difensori e termina lento tra le braccia di Alvarez.

5′ – Celta Vigo pericoloso: Guidetti entra in area di rigore, il suo destro da posizione defilata viene respinto con i pugni da Skorupski, ben piazzato sul primo palo.

0′ – Inizia il match

TABELLINO

Celta Vigo-Roma 4-1

CELTA VIGO (4-3-3): Alvarez; Mallo (84′ Costas), Cabral (79′ Roncaglia), Fontas (61′ Lobotka), Jonny; Radoja (61′ S. Gomez), Jozabed (45′ Hernandez), Wass; Aspas, Guidetti (18′ Maxi Gomez) (79′ Hjulsager), Sisto (79’Beauvue).
A disp. Villar, Blanco, Brais, Pampin.
All. Unzué.

ROMA (4-3-3): Skorupski (45′ Alisson); Bruno Peres (84′ Nura), Fazio (74′ Moreno), Juan Jesus (84′ Castan), Kolarov (45′ Manolas); Gerson (45′ Nainggolan), Gonalons (84′ Sadiq), Pellegrini (45′ Strootman); Cengiz Ünder (65′ Tumminello), Defrel (45′ Dzeko), Iturbe (45′ Perotti).
A disp. Lobont, Romagnoli, De Rossi.
All. Di Francesco.

Ammoniti: –

Marcatori: 18′ Aspas, 23′ Sisto, 27′ Sisto, 41′ Aspas, 62′ Strootman

 Spettatori: 6.575

CRONACA PRE-PARTITA

Ore 19.00 – La Roma in campo per il riscaldamento.

Ore 18.24 – La Roma sta effettuando il sopralluogo del campo dello stadio Balaìdos.

 

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. noel - 2 mesi fa

    Il tifoso romanista non merita queste umiliazioni.

    Mai un giocata in 45 minuti di gioco. La squadra ci ha regalato solo sbagli. Una squadra allo sbando.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy