Szczesny: “Il discorso scudetto è chiuso. È nostro dovere arrivare secondi”

Szczesny: “Il discorso scudetto è chiuso. È nostro dovere arrivare secondi”

Le parole del portiere giallorosso al termine del match tra Roma e Atalanta

Al termine del match pareggiato tra Roma e Atalanta per 1 a 1, è intervenuto ai microfoni dei giornalisti il portiere giallorosso Szczesny. 

SZCZESNY A PREMIUM

Una Roma sfortunata?
Nel primo tempo male, abbiamo sbagliato. Paghiamo con 2 punti persi, è colpa nostra. Siamo delusi.

Adesso bisogna solo blindare il secondo posto?
Noi siamo sempre fiduciosi che possiamo fare risultati buoni. Oggi abbiamo sbagliato. Dovremo vincere la prossima, il secondo posto deve essere nostro. Sappiamo che il primo posto diventa sempre più difficile.

Come affronterete le prossime gare?
Credo che la Roma debba essere in Champions League perché siamo la Roma. Dobbiamo fare il nostro e arrivare secondi, questo è il nostro dovere.

SZCZESNY A SKY

Gran secondo tempo ma poca intensità nel primo. Come mai?
Non lo so, il primo tempo lo abbiamo completamente sbagliato, eravamo 1-0 ma loro erano molto più forti di noi. Meglio nel secondo tempo, ma non abbastanza per vincere la partita. Siamo delusi. Nel secondo tempo abbiamo quasi meritato la vittoria, ma non abbastanza. E’ un risultato molto difficile da accettare.

Ora dovete guardarvi dal Napoli.
Sì, certo. Dobbiamo vincere tutte le partite, ma con la vittoria della Juve diventa molto difficile.

SZCZESNY A ROMA TV

Sulla partita.
Secondo me abbiamo sbagliato completamente il primo tempo, nel secondo tempo siamo migliorato ma non abbiamo meritato la vittoria. Siamo delusi, abbiamo perso due punti.

Demeriti della Roma o meriti dell’Atalanta?
Noi abbiamo sbagliato e loro hanno fatto il loro. Hanno vinto tutti i contrasti, poi siamo stati bravi ma non abbiamo fatto due gol. Quindi non abbiamo vinto giustamente.

Discorso scudetto finito?
Noi sappiamo che la Juve non li perde 8 punti in sei partite. Noi dobbiamo accontentarci di questo mini-trofeo che è il secondo posto. Per me il campionato è finito oggi.

Perché questo primo tempo?
Secondo me abbiamo sbagliato a giocare da dietro, troppo lento. Abbiamo sbagliato difensivamente. Non si può prendere un gol così in una partita così importante. In avanti non abbiamo provato niente. Abbiamo sbagliato nel primo tempo. Nel secondo ci abbiamo provato tanto, ma non è bastato.

La Roma sbaglia nelle partite decisive…
Stiamo facendo una buona stagione, poi in alcuni momenti importanti abbiamo sbagliato, come col Lione, la Lazio. Tre o quattro partite le abbiamo sbagliate come oggi. Stiamo facendo bene ma nel momento che arrivano le partite importanti sbagliamo. Colpa nostra, dei giocatori. Adesso dobbiamo difendere e prendere questo mini-trofeo del secondo posto.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy