Strootman: “Vogliamo giocare la Champions e faremo di tutto per riuscirci”

Strootman: “Vogliamo giocare la Champions e faremo di tutto per riuscirci”

Le parole del centrocampsta giallorosso a pochi minuti dal fischio d’inizio del match tra Chievo e Roma

A pochi minuti dal fischio d’inizio del match tra Chievo e Roma, è intervenuto ai microfoni dei giornalisti il centrocampista giallorosso Kevin Strootman.

STROOTMAN A SKY

Ci aiuti a capire nel modulo 4-3-3 con un centrocampista in più (tu, De Rossi e Paredes) e fuori Nainggolan davanti?
Questo si vede in campo. Non voglio parlare di tattica prima della partita. È diverso rispetto al match contro Milan e Juve, ma questo si vedrà in campo.

Può essere perché loro sono bravissimi a ripartire? Con un centrocampista in più forse tenete più equilibrio in mezzo.
Certo, il mister pensa a queste cose, per questo mette in campo 11 giocatori che secondo lui possono fare un buon lavoro. Il nostro obiettivo è prendere i 3 punti, non è importante se giochiamo con 2 o 3 centrocampisti. Lui pensa che questa sia la migliore formazione per oggi, e noi dobbiamo farlo vedere.

Potete mettere pressione alla Juve?
Questo sicuro, ma dobbiamo pensare alla nostra partita. Abbiamo due match difficili, dobbiamo vincere oggi per prendere il secondo posto. Questo è importante per noi, è il nostro obiettivo. La Juve ha fatto vedere di essere la più forte e quindi vince il campionato. Noi dobbiamo prendere il secondo posto per giocare in Champions League.

STROOTMAN A ROMA TV

Torni dopo 2 turni, che Roma ritrovi?
Abbiamo vinto due partite difficili e importanti. Oggi dobbiamo continuare così.

Vincere per mettere pressione al Napoli.
Noi pensiamo a fare il nostro lavoro. Siamo secondi e vogliamo esserlo pure a fine campionato. Vogliamo assolutamente giocare la Champions e faremo di tutto per riuscirci.

Il Chievo gioca senza pressioni, può essere un problema?
Sì, loro giocano liberi mentalmente e hanno una buona squadra, l’abbiamo visto anche all’andata. Noi dobbiamo fare il nostro lavoro e conquistare questi 3 punti.

STROOTMAN A PREMIUM

Vincendo andreste a -1 dalla Juve, quanto credi nei miracoli?
No, noi dobbiamo fare il nostro lavoro, abbiamo vinto due partite importanti con Milan e Juve, siamo ancora secondi e dobbiamo credere di prendere il secondo posto, questo è il nostro obiettivo. Noi dobbiamo fare il nostro lavoro e prendere i tre punti oggi.

Le difficoltà contro il Chievo?
Giocano un bel calcio, lo abbiamo visto all’andata, è stato molto difficile, qui sarà più difficile, oggi sarà difficile, loro non giocano per l’Europa o per niente, non hanno pressione, sarà molto difficile per noi, dobbiamo fare il nostro lavoro e prendere i tre punti.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy