Shakhtar, Fonseca: “Siamo pronti, ma non pensiamo alla Champions”. Fomin: “Roma più forte del 2006”

Shakhtar, Fonseca: “Siamo pronti, ma non pensiamo alla Champions”. Fomin: “Roma più forte del 2006”

Venerdì il club ucraino tornerà a giocare gare ufficiali dopo la sosta invernale. L’allenatore: “Vi ricordo che il nostro obiettivo principale resta il campionato ucraino. Dopo il match di venerdì, penseremo ai giallorossi”

di Redazione, @forzaroma

Meno 7 al primo match di ottavi di finale di Champions League tra Roma e Shakhtar Donetsk. Gli ucraini potranno contare anche sull’aiuto di Ruslan Fomin, nuovo acquisto che ha già vestito la maglia del club tra il 2005 e il 2010. Nel 2006, l’attaccante ha avuto l’occasione di sfidare la Roma sempre in Champions League. La Roma di quegli anni e quella di oggi, però, secondo Fomin non sono paragonabili: “Penso che siano squadre completamente diverse: quella attuale credo sia molto più forte di quella che abbiamo affrontato in passato“, ha dichiarato al sito dello Shakhtar.

Oltre a Fomin, ha parlato al sito del club anche l’allenatore Paulo Fonseca. Ecco un estratto delle sue dichiarazioni:

Siete pronti a giocare la prima partita ufficiale dell’anno contro il Čornomorec’ Odessa?
Siamo pronti al 100% dopo la pausa invernale. I campi sono stati tenuti in condizioni eccellenti, e anche i ragazzi sono in forma. Penso che faremo bene e ci metteremo in mostra nell’ultima parte del campionato.

Quanto è importante il match contro il Čornomorec’ Odessa alla vigilia della sfida di Champions?
Ad essere onesto, stiamo ancora provando a non pensare alla Champions League. Vi ricordo che il nostro obiettivo principale resta il campionato ucraino. Andiamo avanti passo dopo passo. Ora pensiamo alla gara contro il Čornomorec’ Odessa, dopo quella inizieremo ad analizzare la Roma e a preparare la partita europea.

In casa Shakhtar a parlare è anche Domilson Cordeiro dos Santos ‘Dodò’, difensore del club. “Arriviamo da una lunga sosta invernale e inizierà una serie di sfide di alto livello – ha dichiarato il brasiliano a margine dell’allenamento aperto alla stampa che si è tenuto oggi a Kiev –. Credo che siamo pronti per la gara di campionato con il Chernomorets. Sarà un bell’allenamento (per così dire) in vista della Roma. In ogni caso dobbiamo mostrarci pronti per la gara di Champions, per noi sono due partite assolutamente cruciali e ci faremo trovare pronti

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy