Scopigno Cup, Lorenzo Pellegrini premiato a Trigoria come ‘Promessa Mantenuta’ – FOTO

Scopigno Cup, Lorenzo Pellegrini premiato a Trigoria come ‘Promessa Mantenuta’ – FOTO

Il presidente della manifestazione Formichetti: “Per noi è un vanto e un’emozione. Lorenzo è il simbolo di tanti giovani, poi cresciuti, che hanno portato in giro il nome della Scopigno”

di Redazione, @forzaroma

La prima stagione con i grandi della Roma, dopo l’esperienza a Sassuolo, ha riservato diverse soddisfazioni a Lorenzo Pellegrini, che ha trovato molto spazio in campo nonostante uno score realizzativo ancora da migliorare. Il centrocampista giallorosso, inoltre, questa mattina è stato premiato a Trigoria dalla Scopigno Cup come ‘Promessa Mantenuta’. A consegnarli il riconoscimento è stato lo stesso presidente della Scopigno Cup, Fabrizio Formichetti. “Pellegrini – si legge nel comunicato – è davvero una ‘Promessa mantenuta’ della manifestazione: ha partecipato al torneo (che si tiene da 26 anni a Rieti e richiama il meglio del calcio giovanile italiano e internazionale) quando giocava negli Allievi della Roma allenati da Sandro Tovalieri. Erano le edizioni 20 e 21, negli anni 2012 e 2013. Nella 20esima edizione la Roma conquistò il suo quarto successo (di cinque totali) nella manifestazione; nell’edizione numero 21 della manifestazione, invece, la Roma venne eliminata in semifinale dal Milan di Inzaghi, poi vincitore del torneo. Emozione per Pellegrini, che con Formichetti si è intrattenuto per ricordare la doppia partecipazione al torneo ma per parlare del momento della Roma, ringraziando per la stima espressa dalla Scopigno Cup”.

Formichetti e Pellegrini 1

Si aggiungono poi anche le parole di Fabrizio Formichetti: “Una soddisfazione enorme poter premiare Lorenzo Pellegrini, non ci eravamo riusciti lo scorso ottobre ad Amatrice perché il giocatore era impegnato in Nazionale. Oggi lo facciamo a casa della Roma e per la Scopigno Cup è un vanto e un’emozione: ringraziamo la Roma per la disponibilità. Lorenzo, a cui facciamo gli auguri per il proseguimento della carriera sportiva, è il simbolo di tanti giovani calciatori poi cresciuti, che hanno portato in giro per l’Italia, l’Europa e il mondo, il nome della Scopigno e la qualità della competizione”.

Formichetti e Pellegrini 2

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy