Ronaldo alla Juve, Monchi non si piega: “Scudetto possibile”. Cristante: “Posto giusto per me”

Ronaldo alla Juve, Monchi non si piega: “Scudetto possibile”. Cristante: “Posto giusto per me”

Il ds: “Per Alisson nessuna offerta”. Il centrocampista: “Appena ho saputo dell’offerta della Roma non ho esitato”. El Shaarawy: “Dobbiamo eliminare i cali”. Perotti: “Ripartire dalla semifinale”

di Valerio Salviani, @vale_salviani

E’ tutto vero. Ronaldo è un giocatore della Juventus. E ci scuserete se per una volta non apriamo parlando di Roma, ma la notizia del giorno, o del secolo come hanno sottolineato in tanti, ha altri colori. Dopo giorni di trattative e speranze (bianconere) è arrivato l’annuncio che ha del clamoroso. Un colpo che rischia di stravolgere totalmente un equilibrio della Serie A, già precario e poco equo. Nel giorno in cui la Roma presenta Cristante, la rivale numero 1 per lo Scudetto chiude ipoteticamente ogni discorso tricolore portando all’Allianz Stadium la stella portoghese. Su Twitter i giallorossi hanno risposto postando una foto di Totti e Messi“Il Re di Roma e il più forte di sempre”. Proprio l’ex capitano giallorosso, impegnato a Mosca alla Legends Cup (oggi ha segnato anche un gol) ha commentato: “Sono felice di vederlo in Italia”.

CRISTANTE SI PRESENTA – Ma… “the show must go on”. I giallorossi sono al secondo giorno di ritiro a Trigoria e continuano dritti per la loro strada. Il progetto è ambizioso e non c’è tempo da perdere. Dopo la conferenza di Marcano, oggi è stato il turno di Cristante, uno degli acquisti più interessanti del mercato di Monchi. L’ex Atalanta si è presentato a testa alta, mostrando un carattere che nella spogliatoio della Roma sarà importante. L’eredità di Nainggolan non fa paura: “Non sono qui per lottare con il passato” ha detto il centrocampista, che ha addirittura scelto il numero 4 che è stato del Ninja. Su di lui c’era anche l’interesse della Lazio ma “appena ho saputo della Roma non ho esitato, questo è il posto giusto per me” ha spiegato. Un giocatore sul quale punta tanto la Roma, “il migliore centrocampista dello scorso campionato” ha sottolineato Monchi, che poi ha parlato di corsa scudetto: “Non è utopia”. Con Alisson o senza? Non è ancora dato saperlo, ma al momento la versione del ds non cambia: “Non ci sono offerte”.

Allenamento AS Roma Nella foto: Eusebio Di Francesco
Allenamento AS Roma Nella foto: William Bianda
Allenamento AS Roma Nella foto: Ivan Marcano, William Bianda
Allenamento AS Roma Nella foto: Elio Capradossi Phot
Allenamento AS Roma Nella foto: Elio Capradossi, Luca Pellegrini
Allenamento AS Roma Nella foto: Bryan Cristante
Allenamento AS Roma Nella foto: Eusebio Di Francesco
Allenamento AS Roma Nella foto: Eusebio Di Francesco
Allenamento AS Roma Nella foto: Edin Dzeko
Allenamento AS Roma Nella foto: Alessandro Florenzi
Allenamento AS Roma Nella foto: Alessandro Florenzi
Allenamento AS Roma Nella foto: Stefano Greco
Allenamento AS Roma Nella foto: Daniel Fuzato
Allenamento AS Roma Nella foto: Daniel Fuzato
Allenamento AS Roma Nella foto: Daniel Fuzato, Marco Savorani
Allenamento AS Roma Nella foto: Juan Jesus, Davide Santon
Allenamento AS Roma Nella foto: Juan Jesus, Davide Santon
Allenamento AS Roma
Allenamento AS Roma Nella foto: Justin Kluivert
Allenamento AS Roma Nella foto: Kostas Manolas, Ivan Marcano
Allenamento AS Roma Nella foto: Ivan Marcano
Allenamento AS Roma Nella foto: Antonio Mirante
Allenamento AS Roma Nella foto: Antonio Mirante
Allenamento AS Roma Nella foto: Antonio Mirante
Allenamento AS Roma Nella foto: Antonio Mirante, Marco Savorani
Allenamento AS Roma Nella foto: allenamento
Allenamento AS Roma Nella foto: Javier Pastore
Allenamento AS Roma Nella foto: Diego Perotti
Allenamento AS Roma Nella foto: Diego Perotti
Allenamento AS Roma Nella foto: Eusebio Di Francesco
Allenamento AS Roma Nella foto: Ante Coric
Allenamento AS Roma Nella foto: Bryan Cristante
Allenamento AS Roma Nella foto: Gregoire Defrel
Allenamento AS Roma Nella foto: Eusebio Di Francesco
Allenamento AS Roma Nella foto: Eusebio Di Francesco
Allenamento AS Roma Nella foto: Edin Dzeko
Allenamento AS Roma Nella foto: Edin Dzeko
Allenamento AS Roma Nella foto: Stephan el Shaarawy
Allenamento AS Roma Nella foto: Stephan el Shaarawy
Allenamento AS Roma Nella foto: Stephan el Shaarawy
Allenamento AS Roma Nella foto: Daniel Fuzato
Allenamento AS Roma Nella foto: Alessio Riccardi
Allenamento AS Roma Nella foto: Diego Perotti, Rick Karsdorp
Allenamento AS Roma Nella foto: Justin Kluivert
Allenamento AS Roma Nella foto: Justin Kluivert
Allenamento AS Roma Nella foto: Luca Pellegrini
Allenamento AS Roma Nella foto: Kostas Manolas
Allenamento AS Roma Nella foto: Ivan Marcano
Allenamento AS Roma Nella foto: Ivan Marcano
Allenamento AS Roma Nella foto: Antonio Mirante
Allenamento AS Roma Nella foto: Lorenzo Pellegrini
Allenamento AS Roma Nella foto: Lorenzo Pellegrini
Allenamento AS Roma Nella foto: Diego Perotti
Allenamento AS Roma Nella foto: Diego Perotti
Allenamento AS Roma Nella foto: Patrik Schick
Allenamento AS Roma Nella foto: Patrik Schick
Allenamento AS Roma Nella foto: Kevin Strootman
Allenamento AS Roma Nella foto: Strootman
Allenamento AS Roma Nella foto: Cengiz Under
Allenamento AS Roma Nella foto: Justin Kluivert
Allenamento AS Roma Nella foto: Justin Kluivert, Cengiz Under

LA FAME DI EL SHA – Tanti concorrenza in attacco, specialmente a sinistra con l’arrivo di Kluivert. El Shaarawy però non sembra intimorirsi ed è pronto a dimostrare di poter dare ancora tanto ai giallorossi: “Mi sento molto più, maturo dal punto di vista calcistico. Mi sento più responsabilizzato e quest’anno spero di migliorare ancora quanto fatto l’anno scorso a livello personale. L’obiettivo è la doppia cifra”. Poi un pensiero ai cali che spesso colpiscono la Roma sul più bello: “Non è la prima volta che succede e quindi dobbiamo migliorare su questo”. A Trigoria anche oggi è andata in scena una doppia seduta. Questa mattina come al solito è andato in scena un lavoro atletico, con il gruppo diviso tra campo e palestra. Di Francesco ha voluto già provare alcuni movimenti difensivi sulla linea formata da Karsdorp, Manolas, Marcano e Santon. Nel pomeriggio ancora due gruppi, con lavoro tattico anche per centrocampisti e attaccanti che hanno provato gli schemi offensivi, prima di riunirsi nella partitella. In mattinata anche le parole di Perotti ai media del club: “Dobbiamo ripartire dalla semifinale di Champions e allenarci forte in ritiro”. Buone notizie per i tifosi, che giovedì pomeriggio potranno assistere all’allenamento che sarà eccezionalmente al Tre Fontane. Infine, ufficiali le due partenze in prestito di Romagnoli (Renate) e Sadiq (Glasgow Rangers).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy

// inizio configurazione per forzaRoma // fine configurazione per forzaRoma