Roma, Pastore le tenta tutte: a Barcellona per il polpaccio. Karsdorp in gruppo, Perotti quasi

Roma, Pastore le tenta tutte: a Barcellona per il polpaccio. Karsdorp in gruppo, Perotti quasi

Il trequartista argentino è volato in Spagna con il medico giallorosso per una consulenza su una nuova terapia: tornerà a Trigoria venerdì. Mercato, Monchi segue Mancini e Lazzari, il Manchester United continua a monitorare Pellegrini

di Jacopo Aliprandi, @JacopoAliprandi

Javier Pastore e la Roma le provano tutte per liberarsi definitivamente dai problemi al polpaccio destro. Un calvario iniziato al Palermo, proseguito al Paris Saint Germain, fino agli stop in giallorosso: l’argentino è stato costretto alle continue ricadute, giocando solamente sette partite delle quali una sola fino al novantesimo. El Flaco questa volta proverà con le terapie spagnole. Oggi il romanista è volato a Barcellona con il medico sociale Del Vescovo per una consulenza medica, per cercare di risolvere i tanti problemi muscolari di questi mesi. Tornerà a Trigoria venerdì, con la speranza di poter scendere in campo dopo la sosta contro l’Udinese, o al massimo nella gara del 2 dicembre contro l’Inter.

KARSDORP C’È , PEROTTI QUASI – Le notizie passano tutte dall’infermeria di Trigoria, questa volta positive. Rick Karsdorp è infatti tornato ad allenarsi con il gruppo dopo quasi un mese di stop per una lesione al retto femorale sinistro. Il terzino olandese in questa stagione ha totalizzato solamente novantotto minuti in campo, divisi tra gli spezzoni di partita contro Milan e Chievo. Il rientro in gruppo è una buona notizia per Di Francesco che spera di contare nel maggior numero di giocatori possibili dopo la sosta, in vista degli impegni di campionato e Champions League. Il tecnico giallorosso spera di recuperare a pieno anche Diego Perotti che questo pomeriggio ha svolto parte della seduta con i compagni di squadra. I due giocatori potranno essere determinanti per far rifiatare i titolari e concedere maggiori opzioni in vista del turnover tra Udinese (niente prova tv per Kolarov), Real Madrid e Inter. Osservatore speciale dell’allenamento di quest’oggi Riccardo Calafiori che è tornato in Italia dopo l’operazione al ginocchio sinistro in Pennsylvania e un primo periodo di convalescenza sempre negli Stati Uniti.

MONCHI SU MANCINI E LAZZARI – È sempre calciomercato. Prosegue il lavoro di Monchi per cercare di rinforzare la rosa. Il direttore sportivo giallorosso è sempre alla ricerca di un centrocampista da regalare a Di Francesco a gennaio, ma intanto lo spagnolo pensa anche al prossimo anno. Uno dei possibili obiettivi di mercato sarebbe Gianluca Mancini. Il difensore classe ’99 dell’Atalanta si sta mettendo in mostra per le sue qualità difensive ma anche realizzative, con i suoi tre gol segnati in questa stagione. L’obiettivo di Monchi sarebbe quello di raggiungere un accordo con l’Atalanta nella sessione di mercato invernale, lasciando però il difensore a Bergamo fino a giugno. Stesso discorso anche per Manuel Lazzari. L’esterno della Spal è stato visionato dal vivo più volte negli ultimi mesi (naturalmente anche all’Olimpico contro la Roma), ottenendo soltanto relazioni positive. La valutazione si aggira attorno ai 18 milioni di euro, operazione per la prossima stagione. Per quanto riguarda invece le indiscrezioni sul mercato in uscita, si registra ancora una volta l’interessamento del Manchester United di José Mourinho per Lorenzo Pellegrini. Il centrocampista è per condizione il miglior giocatore della Roma in questo momento, e starebbe attirando le attenzioni di diversi top club europei. Per strapparlo alla Roma al momento non basterebbero 40 milioni di euro.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy