Roma-Napoli, arbitra Rocchi a 3 anni di distanza dal disastro con la Juventus

Roma-Napoli, arbitra Rocchi a 3 anni di distanza dal disastro con la Juventus

Bilancio leggermente positivo dei giallorossi con il fischietto di Firenze. Sono 14 le vittorie, contro 11 pareggi e 11 sconfitte

Sarà Gianluca Rocchi ad arbitrare Roma-Napoli sabato sera all’Olimpico. Con lui riappaiono i fantasmi del passato per i giallorossi. Fu colui che il 5 ottobre 2014 arbitrò lo Juventus-Roma più chiacchierato degli ultimi anni, il 3-2 allo Stadium (ora Allianz) del violino di Garcia e delle parole di Totti. Al Var ci sarà Banti. Può essere il primo a usarlo con la Roma quest’anno.

IL BILANCIO –  La Roma ritrova Rocchi dopo il netto successo a Palermo per 0-3 nella scorsa stagione. Il fischietto di Firenze, tra i più esperti della nostra Serie A, ha arbitrato i giallorossi ben 36 volte. Bilancio di poco in attivo con 14 vittorie romaniste, 11 pareggi e 11 sconfitte. Due volte Rocchi ha arbitrato in Napoli-Roma e due volte i partenopei hanno vinto. Entrambe, due partite da dimenticare per Strootman. La prima, in Coppa Italia nel 2014, quando gli azzurri hanno vinto con un netto 3-0 e l’olandese è stato espulso. La seconda, un mese dopo, è finita 1-0 e Kevin ha subito il primo infortunio al ginocchio, che gli ha cambiato la carriera. Anche questa volta la sfortuna sembra accanirsi su di lui e molto probabilmente non riuscirà a recuperare dal problema all’adduttore.

IL NAPOLI – Rocchi ha arbitrato il Napoli 33 volte tra Serie A, Serie B e Coppa Italia. Anche il bilancio dei partenopei è abbastanza positivo con 15 vittorie, 8 pareggi e 10 sconfitte. Le ultime 2 partita che il fischietto di Firenze ha incrociato la squadra di Sarri sono state 2 vittorie a San Siro nella scorsa stagione con il Milan e con l’Inter.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy