Roma, un pari di speranza contro la Fiorentina (2-2). La Champions resta lontana – FOTO

Roma, un pari di speranza contro la Fiorentina (2-2). La Champions resta lontana – FOTO

Solo un pari per i giallorossi (2-2), che non accorciano sul quarto posto. Apre Pezzella, poi Zaniolo. Nuovo vantaggio con Gerson e gol del pari di Perotti, stavolta su azione

di Valerio Salviani, @vale_salviani

La Roma dà segni di vita, ma perde altri punti vitali. Con la Fiorentina all’Olimpico finisce 2-2, con doppia rimonta giallorossa. Apre Pezzella di testa, pareggia Zaniolo (sempre di testa) dopo un minuto. Nel secondo tempo viola di nuovo in vantaggio con Gerson, ripresi dal solito Perotti. La Champions non si avvicina e tra tre giorni si torna in campo.

SCHIAFFO E REAZIONE – Messa da parte la tentazione 4-4-2, Ranieri si affida ancora al 4-3-3 caro a Di Francesco. Confermato Dzeko in attacco, panchina per Schick. La novità è il ritorno di Zaniolo dal primo minuto dopo due partite. La parità dura solo 12 minuti, poi la partita s’infiamma. Prima passa avanti la Fiorentina con Pezzella, che perso da Kolarov salta indisturbato e batte Mirante con un colpo di testa. Un minuto dopo però arriva il pareggio di Zaniolo, ancora di testa. Dolcissimo l’assist di Kluivert (preferito a Under) con l’ex Inter che colpisce il palo, trovando poi il gol.

SENZA BENZINA – Brivido al 24’, quando Muriel dai 30 metri con un gran destro rasoterra batte Mirante, ma centra un palo clamoroso che salva i giallorossi. Risponde Dzeko al 32’ con un bel sinistro a giro che impegna Lafont. Negli ultimi 10 minuti del primo tempo viene fuori la Fiorentina. I giallorossi si abbassano e rischiano di tornare sotto con una palla pericolosa in mezzo che attraversa l’area, senza però trovare la zampata vincente. I primi 45 minuti finiscono 1-1, come contro il Napoli. La benzina che Ranieri sperava di avere nel motore ancora non si vede.

CI PENSA PEROTTI – Per la legge di Murphy “se qualcosa può andare male, andrà male”. Riparte la partita e arriva la doccia fredda che i romanisti temevano. Biraghi mette in mezzo da sinistra, sponda di Benassi per Gerson, che con il sinistro da fuori trova la deviazione sfortunata di Jesus. E’ gol, col brasiliano che non esulta. Stasera però la Roma non ci sta. Stavolta passano 3 minuti prima del nuovo pari. A ispirare il gol è ancora Kluivert, che trova Perotti largo a sinistra, tiro di prima intenzione del Monito (deviato leggermente da Milenkovic) e pareggio.

TUTTO PER TUTTO – Doppio cambio per Ranieri. Prima il ritorno di Pellegrini, che prende il posto di Kluivert. Poi è il turno di Karsdorp che entra per Santon, infortunato (43esimo problema muscolare della stagione). Al 30’ Roma a un passo dal vantaggio. Palla tagliata di Pellegrini in mezzo, Nzonzi (il migliore stasera) stacca di testa in area ma la palla è alta. I giallorossi prendono campo e coraggio, accompagnati dalla Sud che apprezza e applaude. Entra anche Under per Zaniolo.

SOLO UN PARI – Il finale di partita ha una sola direzione. La Roma cerca disperatamente il gol del vantaggio e la Fiorentina prova a salvare il punto. All’87’ Pellegrini scappa a Biraghi sulla sinistra e mette un cross al bacio per Dzeko, ma il bosniaco sembra non voler interrompere il digiuno casalingo, mettendo alto. La partita si spegne senza altri sussulti. Ancora un passo falso per la Roma, che non riesce ad avvicinarsi al quarto posto.

 

 

TABELLINO

Roma-Fiorentina 2-2
Marcatori: 12′ Pezzella, 14′ Zaniolo, 52′ Gerson, 57′ Perotti

ROMA (4-3-3): Mirante; Santon (68′ Karsdorp), Fazio, Juan Jesus, Kolarov; Cristante, Nzonzi, Zaniolo (75′ Under); Kluivert (58′ Pellegrini), Dzeko, Perotti
A disp.: Olsen, Fuzato, Marcano, De Rossi, Coric, Riccardi, Schick
All.: Ranieri

FIORENTINA (4-3-3): Lafont; Milenkovic, Pezzella, Vitor Hugo, Biraghi; Benassi (62′ Chiesa), Veretout, Dabo; Muriel, Simeone (68′ Mirallas), Gerson
A disp.: Terracciano, Brancolini, Vitor Hugo, Ceccherini, Laurini, Hancko, Norgaard, Montiel, Vlahovic
All.: Pioli

Arbitro: Davide Massa di Imperia
Assistenti: Alassio-Di Liberatore
IV uomo: Calvarese
VAR: Mazzoleni
AVAR: Bindoni

NOTE Ammoniti: 3′ Kolarov, 66′ Simeone, 70′ Perotti, 70′ Milenkovic, 84′ Veretout

CRONACA PREPARTITA 

Ore 20.24 – In campo anche la Roma, accolta da timidi applausi.

Ore 20.20 – Scende in campo la Fiorentina.

Ore 20.10 – In campo i portieri di Fiorentina e Roma. Tra i pali stasera ci sarà Mirante.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy