Roma, da Pastore a Schick: il riscatto oltre la sosta

Roma, da Pastore a Schick: il riscatto oltre la sosta

di Jacopo Aliprandi, @JacopoAliprandi

SEI PERSONAGGI

 

Un personaggio, signore, può sempre domandare a un uomo chi è. Perché un personaggio ha veramente una vita sua, segnata di caratteri suoi, per cui è sempre “qualcuno”. Mentre un uomo – non dico lei, adesso – un uomo così in genere, può non essere “nessuno”.

Dalle parole di Pirandello, al verbo di Di Francesco. E forse per questo motivo il tecnico della Roma nel periodo peggiore della sua gestione a Trigoria è andato alla ricerca di uomini, per trovarne una identità, dei sentimenti e l’orgoglio da trasmettere poi in campo ai giocatori. Prima dei personaggi gli uomini, perché sono più importanti ma allo stesso tempo anche più fragili. E così vale lo stesso con i calciatori, che hanno un loro ruolo nel teatro calcistico ma che spesso sono persi nel loro lato umano.

Sei personaggi in cerca d’autore scriveva Pirandello, sei giocatori in cerca di un’anima e di un’identità spera invece di ritrovare Eusebio, per avere una rosa completa e priva di quei drammi che tanto piacciono ad autori e lettori, ma non ai tifosi.

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. cpg35600 - 1 settimana fa

    Temo che, per questo giovane, l’aria di Roma non gli si confà! Forse avrà bisogno di respirare aria marina, quella di Genova, per potersi esprimere al meglio.Una domanda: perchè non PRESTARLO per un solo anno alla Sampdoria e vedere cosa fa, una volta tornato alla base? Ed allora vedremo se è questione di ARIA/AMBIENTE oppure del valore dell’allenatore che, in effetti, dovrebbe aver studiato psicologia. Anche senza laurea.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. cpg35600 - 1 settimana fa

    Non sempre i figli di grandi calciatori sono in grado di emulare le gesta ed il valore del padre! Speriamo che questo giovane sia una eccezione!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. cpg35600 - 1 settimana fa

    La Roma deve aver fiducia in Coric: è un ottimo giocatore da NON VENDERE ma, al massimo, da prestare per UN SOLO ANNO. Non ripetiamo lo stesso errore fatto con Jedvaj che, venduto frettolosamente al Bayer Leverkusen, è ora diventato pilastro inamovibile della difesa! TENIAMOCI CORIC!!!!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. cpg35600 - 1 settimana fa

    Pastore non è più l’atleta ammirato da circa 5 anni fa!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy

// inizio configurazione per forzaRoma // fine configurazione per forzaRoma