Rinnovi complicati: Radja alza il prezzo, De Rossi piace al Milan. In difesa occhi su Sakho

Rinnovi complicati: Radja alza il prezzo, De Rossi piace al Milan. In difesa occhi su Sakho

Mercato, piacciono Tadic e Younes. Ag. Torreira: “La Roma lo segue”. Napoli su Szczesny. Trigoria, individuale per Emerson e Ruediger

Sfumato quasi definitivamente il sogno scudetto, a turbare i sogni dei giallorossi ci pensa il Napoli, da domenica più vicino. Il pareggio casalingo con l’Atalanta ha scavato un solco netto tra la Roma e le sue ambizioni di gloria, ma il secondo posto resta un obiettivo da non fallire, soprattutto per la società. Nel prossimo turno Spalletti e i suoi saranno impegnati nella trasferta a Pescara, ultima partita “agevole” prima del trittico infernale (Lazio, Milan e Juventus) che segnerà in maniera indelebile le sorti di questa stagione. I giallorossi, che giocheranno allo stadio Adriatico nel posticipo di lunedì prossimo, si sono ritrovati oggi a Trigoria dopo i giorni liberi, per iniziare a preparare il match. Assente Fazio per una gastroenterite, mentre Emerson, che sta recuperando dalla tendinite, e Ruediger hanno svolto lavoro individuale.

Con la stagione che volge al termine, a prendere sempre più spazio sono i discorsi sul mercato. Tengono ancora banco i rinnovi di contratto dei big. Oltre Spalletti e Totti, chi per la prima volta dopo diverso tempo non sa se il prossimo anno sarà sempre di casa a Trigoria è De Rossi. Rifiutato il rinnovo di un anno proposto dalla Roma, il numero 16 è in attesa di un’offerta che lo soddisfi, in modo da poter restare nella capitale. A Milano, sponda rossonera, risolto finalmente il passaggio di società in favore della cordata cinese guidata da Yonghong Li, non dispiacerebbe strappare Capitan Futuro ai giallorossi. Per il momento però ancora nessuna offerta ufficiale è stata recapitata a casa De Rossi. Discorso diverso per Nainggolan, in attesa di un adeguamento e un prolungamento. Il belga ha più volte ribadito la volontà di restare, ma la stagione da top player che sta disputando l’ha spinto a chiedere un contratto che si addica al suo valore: 5 milioni di euro la sua richiesta. Quello che al momento sembra più vicino a legarsi ancor di più alla Roma resta Strootman, che però è sempre seguito dal Manchester United, sua vecchia fiamma.

Il centrocampo, in ogni caso, avrà dei nuovi interpreti. Oltre quello che sembra più vicino, ossia Kessie, e il probabile ritorno di Pellegrini, si continua a seguire Torreira della Sampdoria. A confermarlo è direttamente il suo agente. Da battere la concorrenza del Siviglia. In porta sembra sempre più scontato l’addio di Szczesny, sul quale dopo la Juve, ha messo gli occhi anche il Napoli, che lascerà partire Reina. In difesa piace Sakho come alternativa a Manolas, per il quale l’Inter è pronta a fare follie. Gli stessi nerazzurri però, insoddisfatti della coppia Murillo-Miranda, hanno messo gli occhi su Ruediger e potrebbero decidere di puntare anche su di lui. In attacco i nomi nuovi sono Younes dell’Ajax e Tadic del Southampton, già vicino ai giallorossi nel 2012.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy