Primavera, De Rossi: “Non voglio sentir parlare di stanchezza. Il Genoa è una squadra forte”

Primavera, De Rossi: “Non voglio sentir parlare di stanchezza. Il Genoa è una squadra forte”

Il tecnico giallorosso: “Sarebbe importante vincere prima della sosta, dobbiamo impedirgli di fare la partita che hanno preparato”

di Redazione, @forzaroma

La Roma cerca la settima vittoria consecutiva per mettere la ciliegina sulla torta prima della sosta per le nazionali. La squadra di Alberto De Rossi domani mattina alle 10 sfideranno in trasferta il Genoa e il tecnico giallorosso ha messo in guardia i suoi ragazzi: “Sarebbe molto importante vincere questa partita, anche perché poi c’è la sosta e possiamo ricaricare le batterie, anche se molti andranno in nazionale. Poi alla ripresa ci saranno tre partite importantissime e quindi sarebbe molto positivo. Conosciamo l’avversario e il suo allenatore, è molto bravo a preparare le partite. Il Genoa è una squadra forte, lo scorso anno ci diede filo da torcere”.

Rischio di essere stanchi?
Non ne voglio sentir parlare, né da una squadra grande né tantomeno dai ragazzi. Cambierà qualcosa sicuramente, ma la stanchezza non c’è quando vinci, al massimo quando perdi. Siamo orientati tutti a fare una grande partita, non guardando la classifica dell’avversario.

Dovete rispondere all’Atalanta.
E’ una squadra forte, ha fatto una grande partita. Dovremo rispondere ma guardiamo a noi stessi, registrando cose che accadono in campo per crescere e fare sempre meglio.

Che partita ti aspetti?
Il Genoa è squadra molto tecnica e veloce, verticalizza spesso sugli attaccanti molto veloci. Giocano anche in ampiezza, spingono molto gli esterni. Sono imprevedibili, aprono e chiudono il campo. Bisognerà stare molto attenti, dovremo mettergli pressione impedendogli di fare la partita che hanno preparato.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy