Primavera, Cangiano: “Condizionati dall’arbitraggio”. Parodi: “E’ un momento brutto”

Primavera, Cangiano: “Condizionati dall’arbitraggio”. Parodi: “E’ un momento brutto”

Ecco le parole dei protagonisti dopo la sconfitta per 3-0 contro l’Inter che spezza i sogni Scudetto giallorossi

di Redazione, @forzaroma

La semifinale finisce 3-0 per l’Inter e la Roma dice addio ai sogni Scudetto. Nel post partita arrivano le dichiarazioni dei protagonisti che analizzano la disfatta giallorossa.

CANGIANO A ROMA TV 

“Siamo stati sfortunati, secondo me siamo entrati con la giusta cattiveria. Ringrazio i miei compagni per averci provato fino alla fine, siamo stati condizionati dall’arbitraggio. Non siamo riusciti a concretizzare occasioni importanti, abbiamo dell’amaro in bocca. Assenze importanti? Sicuramente Riccardi ci sarebbe servito molto oggi, purtroppo si è fatto male e non ha potuto giocare. Celar è tornato dalla nazionale non al 100%, ma comunque eravamo tutti pronti per giocare ma è andata così”.

PARODI A ROMA TV 

“Non è il risultato corretto, gli episodi hanno deciso la partita. Il rigore forse ci stava, non è facile per me venire qua e parlare, è un momento brutto. Il risultato non si può cambiare, si deve guardare avanti. In questi casi ti senti come se tutto quello che hai fatto, sia stato perso. Bisogna però essere lucidi, sono cose che capitano. Tra primo e secondo tempo il mister non ha parlato degli episodi, è un grande allenatore e ci ha detto che l’avremmo ripreso, ma non siamo entrati con la cattiveria giusta”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy