Paredes: “La sconfitta contro il Lione ci ha fatto male, ma abbiamo rialzato la testa”

Paredes: “La sconfitta contro il Lione ci ha fatto male, ma abbiamo rialzato la testa”

Le parole del centrocampista giallorosso al termine del match tra Roma e Sassuolo

Al termine del match vinto dalla Roma sul Sassuolo per 3 a 1, è intervenuto ai microfoni dei giornalisti il centrocampista giallorosso, Leandro Paredes.

PAREDES A ROMA TV

Gol importantissimo.
Il primo gol ci ha dato forza e fiducia e per fortuna abbiamo fatto il secondo prima che finisse il primo tempo.

Cosa vi ha detto Spalletti a fine primo tempo?
Ci ha detto di continuare a fare il nostro gioco e per fortuna abbiamo vinto, che è la cosa più importante.

Sconfitta al Lione che mettete definitivamente alle spalle?
Sì, è una sconfitta che ci ha fatto male. Abbiamo rialzato la testa subito.

Primo tempo non benissimo, poi gran partita.
E’ vero, abbiamo sofferto e non va bene. Per fortuna nel secondo tempo siamo migliorati e abbiamo vinto.

Com’è la vostra distribuzione del centrocampo tra te, Strootman e Nainggolan?
Oggi abbiamo cambiato, eravamo a 3. Ho giocato in mezzo a loro due, Nainggolan ci ha dato una mano.

PAREDES A MEDIASET

Avete parlato con Pallotta?
Pallotta ci ha fatto i complimenti e siamo contenti. Dobbiamo continuare a lavorare per migliorare. È importante sentire la società così vicina, dobbiamo fare il nostro e migliorare sempre. Mi trovo bene in questo ruolo, ho molto contatto con il pallone e questo mi piace.

PAREDES A SKY SPORT

Pallotta a Roma vi dà energia?
Sicuramente è bello vedere il nostro presidente ogni tanto. Oggi ci ha fatto i complimenti e siamo contenti che è venuto a vederci.

Puoi fare di più?
Posso fare sempre di più, cerco di migliorare. Mi alleno per questo: per migliorare e per essere più continuo. Partita in partita miglioro.

PAREDES IN MIXED ZONE

Qual è la situazione riguardo il tuo rinnovo?
Non è una cosa che devo dire io, ma deve parlare la società con il mio procuratore. Io sono tranquillo e cerco di dare il mio meglio in campo.

Questo è il tuo migliore momento alla Roma?
Sicuramente sì. Cerco di dare il mio contributo alla squadra ogni volta che il mister mi chiama in causa. Cerco di essere sempre pronto.

Avete parlato con Pallotta prima della partita?
No, solo dopo quando ci ha fatto i complimenti per la vittoria.

Perché il secondo tempo diverso dal primo?
Non so, siamo entrati un po’ male nel primo tempo. Per fortuna nel secondo tempo abbiamo giocato meglio ed abbiamo vinto la partita.

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy