Ombra Bayern su Under, l’ex presidente: “Può partire”. Roma, maglia a tema zig-zag per il 2019-20

Ombra Bayern su Under, l’ex presidente: “Può partire”. Roma, maglia a tema zig-zag per il 2019-20

La squadra femminile battuta 1-0 dall’Hellas Verona. In Francia aspettano l’indennizzo di Nzonzi, Totti e Dzeko volti per un corso d’italiano

di Marco Prestisimone, @M_Prestisimone

Sono i weekend più duri, quelli senza campionato. Già da domani, però, si tornerà a parlare di campo, con la Roma che si ritroverà a Trigoria per cominciare a preparare la partita contro Spal (sabato alle 15), con un occhio e un pensiero al Cska Mosca che arriverà all’Olimpico martedì sera. Continua a tenere banco il futuro di Under, con le parole del suo ex presidente in Turchia. A proposito di futuro, arrivano le prime immagini della maglia della stagione 2018-19.

MERCATO – A far rumore in giornata sono le parole di Mehmet Ozkan, presidente dell’Altinordu, la squadra in cui Under è cresciuto prima di approdare al Basaksehir. “Il Bayern Monaco sta osservando da vicino Cengiztutto quello che dirò è che potrebbe muoversi per un sacco di soldi”. Si parla di un’offerta intorno ai 50-60 milioni, intanto Monchi prova a blindare il contratto offrendo un adeguamento all’agente Ramadani. Il talento turco, intanto, era impegnato in serata con la sua Nazionale contro la Russia per la Nations League: 90′ in campo e sconfitta per 2-0, ora il rientro nella capitale.
Tutte altre cifre quelle richieste dall’As Beauvais-Oise, squadra nella quale Steven Nzonzi ha giocato fino al 2004 e per la quale il piccolo club francese ha conservato lo 0,5% sulle rivendite: la Roma deve così circa 130 mila euro, quotazione che ha fatto tuonare uno dei presidenti Reghem: “Un assegno così per loro equivale ai nostri 10 euro”. Secondo il tesoriere del club, ora restano trenta giorni per versare l’indennità.
Capitolo Piatek: la Roma è interessata, così come anche Barcellona, Inter e Borussia Dortmund, ma in pole c’è il Napoli. De Ligt intanto dribbla le voci sul suo futuro, mentre Monchi continua a monitorare Marin.

ROMADi Francesco, che ha passato la serata in compagnia di Montella e Candela, ritroverà a domani i suoi, in attesa di veder rientrare a turno tutti i nazionali. Tra questi ci sarà Dzeko, che insieme a Francesco Totti è stato scelto come testimonial per un corso di italiano in Bosnia. Guiderà la Roma anche quest’anno e con ogni probabilità anche la prossima stagione: il contratto scade nel 2020 ma Monchi sta lavorando ad un prolungamento di un anno. Potrebbe quindi indossare la nuova maglia 2019-2020, di cui sono uscite le prime immagini: la vera novità sarà il tema a zig zag.
Altra sconfitta per la Roma femminile, che sfidava l’Hellas Verona: allo stadio Olivieri finisce 1-0 per le padroni di casa, grazie al gol di Rus su punizione alla mezz’ora del primo tempo. Anche sfortunate le ragazze di Bavagnoli, che colpiscono due traverse nei primi 20′. “Meritavamo di più”, ha detto l’allenatrice giallorossa, che però guarda già al futuro: “Contro la Juventus sarà una battaglia”. Appuntamento al prossimo weekend con l’esordio al Tre Fontane.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy