Monchi, Tú sí que vales: per i tifosi il mercato del Ds è da 8

Monchi, Tú sí que vales: per i tifosi il mercato del Ds è da 8

Giovani promesse e calciatori di esperienza, la nuova stagione romanista si apre con una campagna acquisti che ha soddisfatto gran parte della tifoseria

di Mirko Porcari, @MirkoPorcari

Tutto è bene ciò che finisce bene. A parole la sintesi di un voto che ha promosso pienamente l’operato di Monchi sul mercato estivo: inizio con i botti seguito da un periodo di calma, prima di un finale capace di regalare la quadratura del cerchio a una squadra profondamente rinnovata.

Il sondaggio proposto dal nostro sito ha rivelato la quasi totale soddisfazione per il modus operandi dello spagnolo, l’ 8 in pagella dato dai tifosi (il 30% dei votanti, seguito dal 7, scelto dal 29%) ha chiuso un’estate di tormentoni e grandi scommesse per il Ds romanista.

Dodici acquisti per una rosa ricca di prospettiva e composta dal giusto mix tra giovani promesse e calciatori di esperienza, guidati dalla qualità di Pastore e dall’imponenza di Nzonzi: “Con il francese abbiamo rimpiazzato Nainggolan e l’ex Psg porta la tecnica che ci è mancata lo scorso anno”. Nei commenti social si nota un apprezzamento particolare per il nuovo centrocampo, costruito per gestire meglio le rotazioni tanto care a Di Francesco.

“Il mio voto è 8 perché questo mercato ha rispecchiato in pieno il progetto della società: ragazzi di prospettiva affiancati da elementi più rodati”. I vari Coric, Kluivert e Bianda vanno ad aggiungersi alle scoperte della passata stagione, con un occhio alla crescita di potenziali campioni: “Se finalmente Schick riesce a esplodere e Under si mantiene sui livelli che abbiamo visto non c’è nemmeno bisogno di rimpiangere il famoso esterno cercato per tutta l’estate”.

Pensando alle cessioni di Alisson e Nainggolan, non mancano le considerazioni di chi si ritiene soddisfatto a metà: “Darei un 6 (scelto dal 13% dei votanti”), serviva un vero crack in attacco e invece non abbiamo preso nessuno. Se fosse arrivato uno forte in avanti avrei dato 7,5″.

Si scende piano piano verso le sabbie mobili della delusione, con pochi tifosi che disegnano insufficienze (tra il “5” e l’ “1” il totale dei votanti si attesta sul 15%) sulla pagella di Monchi. “Siamo diventati una seconda Udinese, non posso che dare 4”, un pensiero che si scioglie di fronte al disfattismo dei più critici: “Un mercato peggiore dello scorso anno…Perdi il centrocampista migliore e rimpiazzi il portiere con uno mediocre e un ex giocatore come Mirante. E poi una marea di ragazzini che sono buoni solo per le plusvalenze future…”.

Finale con chi lascia trasparire una grande dose di ottimismo, affidando la soddisfazione al massimo dei voti: “Ragazzi, per me è da 10 (il 4% dei tifosi, mentre ha scelto il “9” l’8% dei votanti), con acquisti mirati e giovani di grande qualità. E meglio del nostro attacco non c’è niente”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy