Monchi striglia la squadra: “Chi non dimostra mentalità vincente non può avere un posto nella Roma”

Monchi striglia la squadra: “Chi non dimostra mentalità vincente non può avere un posto nella Roma”

Il ds giallorosso ha parlato a Nainggolan e a tutti i ragazzi di Di Francesco con toni fermi chiedendo unione e rispetto. Presente anche Totti

1 Commento

Monchi torna dal Capodanno in Spagna e affronta di petto tutte le questioni di questo complicato inizio d’anno: Radja Nainggolan, il pareggio contro il Sassuolo, il campo e i social network. Come riporta Chiara Zucchelli su gazzetta.it, il direttore sportivo della Roma ha parlato al belga e a tutti i giocatori con toni fermi, chiedendo unione e rispetto. Presente anche Francesco Totti.

Poco dopo, Sky Sport ha rivelato ulteriori dettagli. Ecco parte del discorso di Monchi: “In questo momento delicato va dimostrata mentalità vincente. Chi non dimostrerà di avere un comportamento di questo tipo, non può avere un posto nella Roma”.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. noel - 2 settimane fa

    Qui sono d’accordo con Monchi: La Roma merita giocatori con la mentalita` vincente e…. il Ninja e` sicuramente uno di questi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy