Monchi scatenato: prepara l’assalto a Ziyech e punta Herrera. Bianda: “Convinto dal progetto”

Monchi scatenato: prepara l’assalto a Ziyech e punta Herrera. Bianda: “Convinto dal progetto”

Il ds è pronto a sferrare l’attacco per il calciatore dell’Ajax (offerta da 30 milioni più bonus) e lavora per portare a Roma il centrocampista del Porto ora o tra un anno a zero. A fine mercato incontro con l’entourage di Manolas per alzare la clausola

di Melania Giovannetti, @MelaniaGvn

Giugno non è ancora finito e nove colpi in entrata sono già ufficiali, ma il lavoro di Monchi non è certamente finito qui. Lo spagnolo pensa già ai prossimi acquisti: mentre insiste per Hector Herrera del Porto (se non dovesse arrivare quest’anno, il ds giallorosso proverà a bloccare il calciatore messicano per prenderlo tra un anno a parametro zero), il pallino Hakim Ziyech è sempre lì.

ZIYECH E NON SOLO – “Ne ho abbastanza di questo teatro, in Olanda vogliono solo criticarmi. Ho chiuso con tutto questo”, parola del marocchino ai media olandesi. Già, anche perché l’accordo tra Ziyech e la Roma c’è già sulla base di un contratto quinquennale da 2,5 milioni a stagione. Di mezzo, però, c’è l’Ajax, che ora sembra aver abbassato le richieste: dai 45 milioni iniziali, gli olandesi ne chiedono 35. Nei prossimi giorni Monchi proverà a battere la resistenza dell’Ajax con un’offerta da 30 milioni più bonus. Capitolo mercato in uscita: il ‘no’ di Peres al Torino sembra ormai essere definitivo, il terzino vuole tornare in Brasile. Ma nel caso in cui dovesse restare a Roma, si complicherebbe il rinnovo del contratto di Alessandro Florenzi, in scadenza tra un anno: su di lui ora c’è l’Inter. E mentre l’agente di Gonalons blocca sul nascere le voci di mercato sul suo assistito (“Mi ha detto che sta bene a Roma e in Italia, neanche a Lione si trovava così. Ci vuole ancora molto tempo prima che se ne vada”), il club pensa anche al futuro: alla fine del mercato Monchi incontrerà l’agente di Manolas per rinnovare il contratto del greco e alzare il valore della clausola rescissoria, attualmente fissata a 37 milioni di euro.

ROMA AL LAVORO. PARLA BIANDA – Tra una settimana la Roma si ritroverà a Trigoria per dare il via al ritiro, ma i giallorossi di Di Francesco non partiranno da zero: sono tantissimi i calciatori che si sono messi al lavoro già in vacanza per farsi trovare pronti al via. Tra questi ci sarà anche l’ultimo acquisto ufficiale di Monchi, William Bianda. Dopo l’annuncio, il difensore francese ha rilasciato le sue prime dichiarazioni da calciatore della Roma: “Monchi mi ha parlato del progetto sportivo del club e io sono certo di avere fatto la scelta giusta per la mia carriera. Sono convinto della bontà delle idee di questa società, perché la Roma è un grande club, è come una famiglia. Qui c’è una cultura del lavoro e della vittoria e tutto questo mi ha fatto subito amare il progetto. Il mio obiettivo è innanzitutto quello di inserirmi al meglio, ma dovrò essere paziente perché sono giovane, sono qui per imparare. Sono davvero felice di essere qui”. Tanta voglia di Roma, la stessa che hanno i 17mila tifosi che hanno già rinnovato l’abbonamento per la prossima stagione.

STADIO CAPITALE – Dopo 11 ore di interrogatorio-fiume, è arrivata la confessione di Luca Parnasi: “Ho pagato tutti i partiti”. L’inchiesta ribattezzata ‘Stadio Capitale’ va avanti e, mentre l’imprenditore romano chiede la scarcerazione dopo la sua ammissione di colpa, la sindaca Virginia Raggi è tornata a ribadire che “se tutto sarà in regola, lo stadio si farà. Alla luce delle notizie che escono, sarà fondamentale verificare bene ogni cosa”. Già, ma intanto la Roma e i suoi tifosi restano in attesa. Ancora una volta.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy