Monchi, non solo Roma: il ds è consulente anche per il San Fernando

Monchi, non solo Roma: il ds è consulente anche per il San Fernando

Il tecnico rivelazione José Herrera è una sua intuizione, la scorsa estate lo ha convinto a restare

di Valerio Salviani, @vale_salviani

Potrai vedere i posti più belli del mondo, ma l’aria di casa avrà sempre un sapore speciale. Soprattutto per uno legato alle radici come Monchi. Figlio dell’Andalusia, diventato quello che è al Siviglia. A San Fernando, che gli ha dato i natali, ci ha lasciato il cuore, e non solo. E’ anche il lavoro a tenerlo legato a casa. Monchi non è infatti solo il direttore sportivo della Roma, ma anche consulente non ufficiale del San Fernando, squadra di Segunda Division B (Serie C spagnola). Un po’ il ruolo ombra che svolgeva Baldini nella Roma.

INTUIZIONE HERRERA – Il San Fernando ha attraversato un periodo difficilissimo nella scorsa stagione e Monchi si è battuto con tutto se stesso per aiutare il club della sua città. Adesso gli isolani sono terzi e il merito è della rivelazione José Herrera. Come riporta il quotidiano spagnolo AS, il tecnico è un intuizione del ds romanista. La scorsa estate Herrera è stato sul punto di lasciare il San Fernando, ma proprio grazie alla mediazione di Monchi con il suo agente Rafael Rodriguez la situazione è rientrata. L’ex Siviglia, conoscendo le qualità del tecnico, ha fatto tutto il possibile per farlo restare al San Fernando, conscio del suo ruolo fondamentale per la rinascita del club. E non si sbagliava. Ora Herrera è segnato in rosso nella sua agenda e non è escluso che i due possano ritrovarsi insieme in un altro club in futuro, magari proprio a Roma. Nel novembre del 2017 il club andaluso ha pubblicato le foto della visita di Monchi. Ora sappiamo che non si trattava solo di una visita di cortesia.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy