Monchi: “Dovremo avere un ritmo alto per vincere. La squadra sa bene cosa ci giochiamo”

Monchi: “Dovremo avere un ritmo alto per vincere. La squadra sa bene cosa ci giochiamo”

Le parole del d.s. spagnolo a pochi minuti dal fischio d’inizio del ritorno degli ottavi di finale contro lo Shakhtar

di Redazione, @forzaroma

La Roma va a caccia di un sogno. I giallorossi all’Olimpico vogliono ribaltare il 2-1 di Kharkiv contro lo Shakhtar e prendersi i quarti di finale di Champions. A pochi istanti dal fischio d’inizio del match, il direttore sportivo Monchi ha rilasciato alcune dichiarazioni. Queste le sue parole.

MONCHI A PREMIUM SPORT

Le piacciono i social?
Sì, è una possibilità per avvicinarsi ai tifosi e capire che pensano.

Grande opportunità stasera.
Lo è per tutti noi arrivare ai quarti ed è molto importante. Saremo felici se venerdì saremo di nuovo ai sorteggi.

Resilienza. La vede nella Roma?
Sì, anche a Trigoria lo vedo. La squadra capisce ciò che ci giochiamo. Loro sono forti, ma la mentalità è giusta per vincere la partita.

Cosa deve fare la Roma per vincere stasera?
Dobbiamo giocare con la testa e il cuore, ma soprattutto con un ritmo alto. Loro vanno in difficoltà con un ritmo alto, dobbiamo averlo dall’inizio della partita.

Oggi è il compleanno di Pallotta. Cosa gli hanno regalato i giocatori al presidente?
Non credo che Jim voglia altro regalo che la qualificazione.

Una qualificazione può ricostruire il feeling tra ambiente e Pallotta?
I risultati aiutano sempre, ma non basta una partita. E’ un lavoro lungo. Sono sicuro che se passeremo i tifosi saranno contenti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy