Mercato, meno 3 al gong: Monchi cerca un difensore e non molla Barrios

Mercato, meno 3 al gong: Monchi cerca un difensore e non molla Barrios

Il centrocampista colombiano è in partenza dal Boca: il nome più caldo resta il suo. Archiviata la rimonta subita a Bergamo, la Roma comincia a preparare la sfida con la Fiorentina. Totti carica la squadra: “Sempre con voi, fino alla fine. Forza ragazzi”

di Melania Giovannetti, @MelaniaGvn

Sono passate più di 24 ore, eppure la rimonta subita a Bergamo continua a lasciare l’amaro in bocca in casa Roma. Ora, però, non c’è tempo per piangere sul latte versato: mercoledì alle 18.15 i giallorossi di Di Francesco scenderanno sul campo del Franchi per sfidare la Fiorentina di Pioli nei quarti di finale di Coppa Italia (arbitra Manganiello). Una gara da dentro o fuori fondamentale. Oggi la squadra si è ritrovata a Trigoria per cominciare a preparare il match contro i viola: seduta di scarico per chi ha giocato ieri con l’Atalanta, normale seduta di lavoro per gli altri. Nessuna speranza per gli infortunati: Under, Jesus e Perotti hanno continuato a svolgere le consuete terapie. Domani alle 11.15 l’allenamento di rifinitura, nel pomeriggio la partenza per Firenze.

TOTTI CON LA SQUADRA – “Sempre con voi, fino alla fine. Forza ragazzi”. Il messaggio più bello di questo lunedì amaro arriva dalla voce più importante, quella di Francesco Totti. Stamattina lo storico capitano della Roma ha seguito l’allenamento della squadra da bordo campo, caricandola con un messaggio via Instagram. Poco dopo anche Zaniolo ed El Shaarawy hanno seguito il suo esempio. “Non passa il dispiacere per non aver portato a casa i tre punti, ma ora dobbiamo pensare solo a mercoledì che è troppo importante”, parola del calciatore classe 1999. Per ripartire, Di Francesco dovrà sicuramente lavorare sulla fase difensiva: negli ultimi 15 anni la Roma ha subìto più gol soltanto in altre due occasioni.

LE NEWS DI MERCATO – Tre giorni alla fine della sessione invernale del calciomercato, con la Roma ancora indecisa se piazzare o meno il suo primo colpo. Il nome più caldo è sicuramente quello di Wilmar Barrios del Boca Juniors. Il tecnico del club argentino ha confermato la sua imminente partenza da Buenos Aires (“Abbiamo portato Campuzano e Marcone perché stanno lasciando Barrios e Nandez”), e secondo alcune indiscrezioni le due società avrebbero raggiunto un accordo di massima sulla base di un prestito oneroso da 5 milioni fino al 2020 con diritto di riscatto che diventerebbe obbligatorio dopo un certo numero di presenze a 16 milioni. Ora non resta che attendere le prossime 72 ore per scoprire se l’affare andrà in porto o meno (lo Zenit offre da subito 13 milioni più bonus), e anche se Monchi deciderà di rinforzare la difesa giallorossa con un altro centrale. E mentre da Torino Nedved “rassicura” i tifosi della Roma (“Ha ragione Monchi, la lista di Paratici è fantacalcio”), su Instagram la moglie di Pastore lancia un messaggio a Di Francesco: “Javier è pronto e in forma, l’allenatore deciderà quando farlo giocare”. Il calcio ai tempi dei social.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy