Marciniak sbaglia ancora dopo Porto-Roma, non c’era il rigore per il Barca – VIDEO

Marciniak sbaglia ancora dopo Porto-Roma, non c’era il rigore per il Barca – VIDEO

Il fischietto polacco, designato, per l’ottavo tra blaugrana e Lione è al centro di nuove polemiche dopo il penalty concesso ai padroni di casa

di Redazione, @forzaroma

La Var è stata una delle grandi novità degli ottavi di Champions League, ma in Porto-Roma ha fatto molto discutere dopo il rigore non concesso ai giallorossi per un contratto in area tra Marega e Schick. A distanza di una settimana l’arbitro Szimon Marciniak, nell’ottavo con i capitolini al Var, si ripete e commette un’altro grave errore, ma questa volta da direttore di gara. Il gol dei blaugrana che sblocca la partita arriva da un calcio di rigore inesistente.

Il fischietto polacco ha concesso ai padroni di casa la massima punizione per un presunto fallo di Denayer su Suarez. Fallo che, rivedendo le immagini, è però dell’attaccante uruguagio, che rifila un pestone al difensore avversario lasciandosi poi cadere a terra. Infrazione non rilevata né dall’arbitro, né dal connazionale Raczkowski (oggi al VAR).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy