Manolas il guerriero: a Trigoria si allena da solo. Dzeko eguaglia Higuain, il Milan lo vuole

Manolas il guerriero: a Trigoria si allena da solo. Dzeko eguaglia Higuain, il Milan lo vuole

Il greco ha saltato il giorno di riposo per farsi trovare pronto in vista del derby. Zeman non ha favorite ma “allenerei entrambe”. Mercato: pronta l’offensiva per Depay

Commenta per primo!

Mancano solo 6 giorni ad uno dei derby più attesi degli ultimi anni. Finalmente, dopo diverso tempo, la stracittadina torna ad avere interessi che vanno oltre l’effimera supremazia all’interno del GRA. Per la Roma non è una novità, ma da quest’anno anche la Lazio è tornata lotta in alta classifica ed è pronta a dare battaglia, per tentare il sorpasso in classifica e per vendicare l’1-4 subito nell’ultimo scontro all’Olimpico. Come quel derby anche questo sarà particolare, perché il tifo continua a latitare e, nonostante i tifosi biancocelesti sembrano orientati ad entrare facendo un’eccezione, quelli giallorossi non ne vogliono sapere. Niente coreografie, niente tamburi, niente cori. I tempi i cui le curve si beccavano a suon di striscioni e sfottò sembra essere finito. Per sentire il calore dei propri sostenitori, la squadra di Spalletti avrà a disposizione un allenamento speciale, aperto al pubblico, che si svolgerà al Tre Fontane (ancora incerto il giorno). Manolas ha assolutamente intenzione di essere protagonista domenica e proprio per questo, nonostante alla squadra sia stato concesso un giorno di riposo prima della ripresa di domani, il greco è andato ad allenarsi da solo a Trigoria, sotto gli occhi attenti di mister Spalletti.

Tra i vecchi protagonisti dei derby hanno parlato Siviglia e Zeman, entrambi ex sia di Roma che di Lazio. Il difensore calabrese è sembrato abbastanza deciso sul pronostico: “Vincerà la Lazio 2-1, la Roma è troppo troppo presuntuosa”. Il boemo invece non si è sbottonato ma ha preferito regalare parole d’elogio al suo pupillo Francesco Totti: E’ ancora il più forte, se sta bene deve continuare”.

MERCATO – L’inizio devastante in questa stagione di Dzeko, non è passato inosservato. Il bosniaco (insieme a Icardi) sta tenendo la media gol che aveva Higuain lo scorso anno, quando chiuse con 36 gol su 35 partite. A quanto pare il Milan, che a breve dovrebbe andare in mano ad una proprietà cinese, vorrebbe regalare a Montella un attaccante più consono al suo modulo e il profilo di Edin sembra rispecchiare in pieno le caratteristiche ricercate. Sul fronte entrate, dall’Inghilterra rilanciano la candidatura dei giallorossi per Depay, che sono pronti all’offensiva. La formula dovrebbe essere quella del prestito che farebbe contento anche lo United, non incline a buttare via così l’investimento fatto appena un’anno e mezzo fa. Incrocio derby anche sul mercato: secondo alcune fonti la Roma avrebbe provato a scippare Keita alla Lazio quest’estate con l’aiuto del suo agente Calenda. Lo stesso agente poche ore più tardi ha smentito categoricamente questa ipotesi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy