Lotito rivela ai suoi: “La Roma vince grazie a cinque maghi”

Lotito rivela ai suoi: “La Roma vince grazie a cinque maghi”

Commenta per primo!

(retenews24.it) – Magica Roma, nel vero senso della parola. Il primato in campionato, il record di nove vittorie consecutive in altrettante giornate di campionato, il bel gioco espresso dalla squadra di Rudi Garcia e i tifosi in delirio dopo anni di delusioni non sarebbero solo frutto di duro lavoro e tanto sudore. C’è qualcosa di prestigioso nell’aria capitolina sponda giallorossa, una sorta di influsso positivo che mette il turbo alle gambe dei calciatori. Chiaroveggenza o, appunto, magia. A rivelarlo è il presidente della Lazio Claudio Lotito, che a quanto apprende Retenews24 avrebbe confidato ai suoi giocatori il segreto di tanto successo, racchiuso tutto – o quasi – nei maghi alle “dipendenze” di Garcia.

Già, maghi di professione, veggenti o maestri specializzati nelle premonizioni. Lotito lo ripeterebbe tutti i giorni a Formello e l’avrebbe ribadito ai ‘suoi’ negli spogliatoi al termine dell’incontro con il Cagliari. “James Pallotta ha ingaggiato cinque maghi che lavorano costantemente tra Trigoria e lo stadio Olimpico per far vincere la Roma”. Una notizia choc che il patron biancoceleste avrebbe riferito in una conversazione telefonica anche al presidentissimo del Napoli Aurelio De Laurentiis. Secondo quanto apprende Retenews24 da fonti interne Lotito avrebbe svelato il segreto della vittoria casalinga proprio contro la squadra di Benitez: “Aurè lo sai perché avete perso? I maghi di Pallotta hanno suggerito di far alzare Maradona dagli spalti a fine primo tempo per eliminare gli influssi negativi…”.

E, sarà un caso o forse no, sta di fatto che proprio quando il Pibe de Oro si è avviato verso l’uscita, Pjanic ha insaccato la palla in rete su calcio di punizione. Incredibile ma a quanto pare vero: insieme ai vari Gervinho, Strootman e Benatia nella lista della spesa della Lupa nell’ultima sessione di calciomercato ci sarebbero stati anche i maestri del futuro. Capaci di eliminare il malocchio dalla squadra afflitta dalle gestioni Luis Enrique e Zeman. Unitevi voi discepoli di Harry Potter: nel mondo del calcio c’è posto anche per voi. Oltre alla sfera di cuoio, Totti & company hanno anche quella di cristallo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy