London calling: Pallotta in Inghilterra aspetta Fonseca. Roma, ora la nuova spina dorsale

London calling: Pallotta in Inghilterra aspetta Fonseca. Roma, ora la nuova spina dorsale

Il presidente è atterrato a Londra per dare il via al summit giallorosso, nelle prossime 48 ore è attesa la firma del tecnico portoghese. A centrocampo piace Veretout, Nkoulou è il nome per la difesa.

di Melania Giovannetti, @MelaniaGvn

La nuova Roma si fa a Londra. Domani Paulo Fonseca sbarcherà in Inghilterra, mercoledì incontrerà il presidente James Pallotta – atterrato oggi in Europa – e firmerà un contratto biennale da 2,5 milioni più bonus, con opzione sul terzo anno. Il presidente è atterrato a Londra per prendere parte ad alcune riunioni il settore ricavi della Roma. In Inghilterra sono attesi vari dirigenti giallorossi (tra cui il CEO Fienga e il responsabile del settore commerciale Calvo), ma da Trigoria si sottolinea il fatto che in agenda non sono previste al momento riunioni tecniche riguardanti l’area sportiva: ecco perché non dovrebbe esserci Francesco Totti. Tornando in Italia, si attende l’ufficialità sul ritiro di Pinzolo.

ECCO IL MERCATO – Nel vertice inglese si parlerà sicuramente anche di mercato. Petrachi avrà l’ingrato compito di rifare da zero la spina dorsale della squadra, andando a sostituire non solo De Rossi, ma anche Manolas e Dzeko (i due uomini più vicini alla partenza), senza dimenticare Olsen. In difesa piace Verissimo del Santos, pupillo di Petrachi sin dai tempi del Torino, così come Nicolas Nkoulou, calciatore che il ds vorrebbe portare con sé nella Capitale. A centrocampo il nome più forte è sicuramente quello di Jordan Veretout della Fiorentina, anche se il suo agente ha fatto chiaramente capire come sia difficile al momento trattare con i viola: “A me non risulta che ci sia già il sì della Fiorentina per Veretout al Napoli. Manca un direttore sportivo, non saprei con chi confrontarmi. A Firenze siamo in alto mare, finché non si avranno ulteriori chiarimenti. Su di lui ci sono tante squadre, 4-5 importanti italiane ed estere. Roma e Arsenal? Non mi piace fare nomi”. Intanto entro fine giugno potrebbe sbarcare nella Capitale il giovane difensore Mathias Guedes, anche se la Roma non dà ancora conferme

LE ALTRE NOTIZIE – Un altro fisioterapista saluta la Roma. Dopo Stefanini, stavolta è il turno di Marco Ferrelli: “Dopo 7 anni anche questa bellissima avventura volge al termine – ha scritto su Instagram – Sarebbe retorico ringraziare tutti, dire che lascio una famiglia… L’unica cosa che ci tengo a sottolineare è che ho coronato il sogno di ogni fisioterapista sportivo. Concluderla così non è sicuramente il massimo ma fa parte del gioco e nonostante la fine un po’ nebulosa la ricorderò per sempre come una delle esperienze più belle della mia vita professionale e non solo”. E mentre Frattesi sogna il ritorno nella Roma, in Inghilterra pensando a Gonalons: su di lui Everton e West Ham. Il Parma vorrebbe riprendersi Mirante, Ponce dà l’addio all’AEK Atene: “Voglio un campionato più competitivo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy